] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Allevamento
 Cocorite.it Forum Allevamento
Oggetto Discussione: SOS COCORITA FEMMINA DEPLUMATA Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
ndindina
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 27 novembre 2023
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 3
Sesso: Non specificato
Postati: 27 novembre 2023 at 08:57 | IP Logged Quota ndindina

Buongiorno, in primis mi presento sono Valentina e sono nuova qui sul
forum.
Mi sono iscritta perchè da circa 10 mesi possiedo una coppia di
cocorite, maschio e femmina.
Nel giro di 10 mesi si sono riprodotti tre volte, la prima volta era nato
solo un piccolo che però purtroppo non è sopravissuto.
La seconda volta i piccoli sono stati 3 e tutto è andato per il meglio.
La terza volta ( quella attuale ) i piccoli nel nido sono 5... ma la
mamma non la vedo granchè bene.
Nel giro di una settimana ha perso un sacco di piume in testa e sul viso
( intorno all'occhietto ).
Che fare ?
Avete avuto esperienze di questo genere?
Sarà una questione di stress per essersi occupata di 9 piccoli nel giro di
pochi mesi ?
Avrei un'altra gabbietta quindi potrei separare la mamma dagli altri
uccellini ma i neonati sono ancora nel nido, alcuni addirittura ancora
senza piume, sono piccolissimi quindi ho paura che separandoli dalla
mamma causerei più un danno che un beneficio.
Dalle mie parti non so neanche se c'è un veterinario specializzato in
volatili per questo sto chiedendo consiglio qui.


Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
Buona Giornata
Torna sù Versione stampabile Viste ndindina's Profilo Ricerca altri post di ndindina
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2398
Sesso: Femmina
Postati: 27 novembre 2023 at 16:52 | IP Logged Quota Hally

Oh cielo, ma nessuno ti ha spiegato che questo non e' periodo di
cove
e che mai si devono fare tre cove di seguito! Ci credo che
la femmina non sta bene, se continua cosi potrebbe avere conseguenze
gravi!

Mi addolora moltissimo che ad una persona poco esperta chi ha venduto
questi animali non ha dato informazioni o se le ha date sono del tutto
sbagliate, e' assurdo e accade troppo spesso, spero caldamente che
adesso ti informerai bene e assolutamente dopo questa cova togli il nido!

Sentire che una coppia di cocorite da poco con una famiglia non solo si e'
gia' riprodotta ma anche tre volte di seguito e' un colpo al cuore, cosi non
sono state rispettate le piu' basilari delle regole per farli vivere bene e in
salute, rischiando la vita di madre e figli, mi fa una rabbia immensa che
nessuno te l'abbia detto.

Una cova non solo genera stress e fatica fisica ma la produzione delle uova
fa perdere alla femmina molti nutrienti e deve avere il tempo di recuperarli,
nel tuo caso ne dubito dato il tempo totale, oltre al fatto che molto
probabilmente ha iniziato quando era troppo giovane, non e' stata ben
preparata e nemmeno ha fatto cove nel periodo giusto dell'anno, tutti
fattori che aggravano il deperimento e il fisico ne risente. Le conseguenze
possono essere molto serie, l'eccessivo consumo di calcio puo' andare ad
intaccare anche la salute delle sue ossa, e in alcuni casi potrebbe non
riuscire a riprendersi.

***

Adesso pero' purtroppo non puoi separare la femmina dai pulli se sono
molto piccoli, hanno bisogno di lei fino ad almeno le prime tre/quattro
settimane di vita, perche' oltre ad essere nutriti hanno bisogno di essere
anche scaldati, puoi e devi aiutarla, fornendole un'alimentazione adeguata
e proteica, e' molto importante, quindi pastone all'uovo tutti i giorni,
possibilmente anche casalingo con dell'uovo sodo, in alternativa se non
sono abituati puoi dare dei biscotti savoiardi che in genere piacciono,
togliendo pero' la parte zuccherata mi raccomando.

Anche spighe di panico tutti i giorni, sia gialle che rosse, e se abituati puoi
dare anche pastoni proteici con legumi e cereali bolliti a cui puoi
aggiungere degli integratori naturali molto utili come un pochino di miele o
di polline o della spirulina.

E ti consiglio, se non l'hai gia' fatto, di fargli fare un ciclo con un
multivitaminico nel beverino per un paio di settimane, da rinnovare ogni
giorno ovviamente. Niente verdure e frutta fino ai primi dieci giorni di vita
dei pulli dopo puoi reintegrare gradualmente.

Non so com'era l'alimentazione in generale, li hai da poco e non
dovevano riprodursi cosi in fretta, dubito siano stati nutrizionalmente
preparati, ed e' un miracolo che non ci siani stati piu' morti, ti consiglio per
questo di integrare la dieta anche con un buon estruso non colorato, se non
lo usi gia'.

Ovviamente devono anche avere sempre a disposizione un osso di seppia
e dei sali minerali, a blocchetto o in polvere, che lo specifico per chi a volte
li confonde, osso di seppia e sali minerali sono due cose diverse ed
entrambi non devono mancare mai.

***

Se lei dovesse arrivare al punto di non farcela proprio piu' e diventare del
tutto sofferente, apatica e mostrare altri sintomi di malessere sara' meglio
e necessario sentire il parere di un veterinario, ad ogni modo va cercato
prima o poi, puo' sempre servire, in generale in casi estremi come questo si
dovrebbe procedere con l'allevamento a mano dei pulli ma se non si ha
esperienza e' molto rischioso per cui se riesce a portarli avanti lei almeno
per le prime tre settimane sarebbe la cosa migliore.

Il maschio sta aiutando la femmina? Se anche lui li nutre e' un grande aiuto
e se riescono a portarli avanti fino ai 25 giorni dopo puoi tirarli fuori dal
nido e lasciarli con lui e se necessario spostare la femmina per aiutarla a
riprendersi, anche se una visita di controllo sarebbe comunque opportuna
dopo quello che ha passato. In alternativa se il maschio non aiuta molto
man mano che i pulli crescono puoi togliere dal nido i piu' grandi per
alleggerire il lavoro della femmina.

Ovviamente il nido dopo questa cova va assolutamente tolto e niente
piu' cove per tutto il prossimo anno, ma in realta' va detto che le cocorite
non hanno bisogno di riprodursi per vivere bene
quindi non devi
farlo per forza, pensa allo spazio che hai a disposizione, piu' coco
richiedono gabbie piu' grandi.

***

Immagino che non era tua intenzione fargli correre tanti rischi ma
prendersi cura di questi animali richiede piu' cure di quanto si pensi e prima
di fare una cosa cosi impegnativa come una cova bisogna informarsi bene,
pero' non dai negozianti o da chi e' interessato solo a vendere perche'
purtroppo dicono spesso cose del tutto errate che possono anche mettere
a rischio la salute di questi animali, come in questo caso.

Ti consiglio per questo di leggerti bene le schede informative del forum e ti
consiglio anche di visitare il mio sito per approfondimenti:
https://www.allevarecocorite.it/

Vi auguro in ogni caso che la situazione non si complichi ulteriormente e
che madre e figli possano superare questo periodo.

Modificato da Hally on 28 novembre 2023 at 16:14


__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
ndindina
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 27 novembre 2023
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 3
Sesso: Non specificato
Postati: 28 novembre 2023 at 21:23 | IP Logged Quota ndindina

Ti ringrazio infinitamente per la risposta e per tutti i preziosi consigli
dati... non ho acquistato la coppia, me li hanno regalati perchè una
signora che abita vicino casa mia li aveva presi per la nipotina ma dopo
un paio di mesi li ha dati via... e io che ho in casa uno zoo ovviamente
non ci ho pensato due volte su ad adottarli...
non sono assolutamente esperta, infatti non avevo idea del fatto che il
nido va tolto, adesso che lo so appena i pulli saranno pronti per uscire
me ne disferò... non avevo necessità di farli riprodurli a dire il vero, ma
a questo punto ho incentivato involontariamente la riproduzione
lasciando a loro disposizione il nido...
Per quanto riguarda l'alimentazione ho dato loro ( e do loro
regolarmente ) Pastone, osso di seppia e spighe di panico ( oltre che
ovviamente il mangime); a questo punto dovrei aggiungere di certo sali
minerali.
La gabbia penso sia sufficientemente grande, alla scorsa cova andata
bene essendo diventati in 5 e mi è sembrato doveroso acquistarne una
di 80X50X130 .
Ma secondo te conviene spostare almneo i primi 3 piccoli lasciando
mamma e papà con i pulli? Potrebbe servire a far stare meglio la
mamma ?
Grazie ancora per tutti i consigli, ne farò tesoro!
Torna sù Versione stampabile Viste ndindina's Profilo Ricerca altri post di ndindina
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2398
Sesso: Femmina
Postati: 29 novembre 2023 at 17:26 | IP Logged Quota Hally

Puo' aiutare ma dipende dall'eta' dei pulli, se hanno meno di tre settimane e
li togli dalla madre devi poi necessariamente procedere con l'allevamento a
mano perche' sarebbero troppo piccoli per iniziare a mangiare da soli, sul
mio sito c'e' una guida completa su come farlo pero' come ti dicevo in
precedenza non e' semplice, e' molto impegnativo e ha i suoi rischi, per
questo fin tanto che e' possibile sarebbe meglio evitarlo o farlo con pulli
piu' grandi che hanno piu' possibilita' di sopravvivenza.

Arrivati invece ad almeno 25 giorni i pulli possono iniziare a mangiare cibi
solidi da soli e quindi si potrebbe separarli e lasciargli a disposizione semi,
pastone e spighe, possibilmente lasciandoli con il padre se continua ad
imbeccarli, o all'occorrenza dandogli delle imbeccate extra di pappa, per
essere certi che mangino abbastanza.

Certo se non si avra' scelta e le condizioni della femmina diventeranno
gravi sara' praticamente obbligatorio allevare a mano i piccoli ma spero
che con l'aiuto del maschio possa farcela.
Mi raccomando oltre ai sali minerali di fare un ciclo di multivitaminico e se
riesci ad inserire nella dieta gli estrusi sarebbe davvero una buona cosa.

Tolto il nido e con la nuova gabbia la famiglia puo' vivere tutta insieme, per
adesso pero' tieni separati i precedenti figli o per la femmina sara' un
ulteriore motivo di stress.
Grazie anche a te per la pazienza di aver letto i miei consigli, sicuramente
le coco apprezzeranno!

__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
ndindina
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 27 novembre 2023
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 3
Sesso: Non specificato
Postati: 30 novembre 2023 at 07:14 | IP Logged Quota ndindina

grazie per le risposte, seguirò ogni prezioso consiglio!
Torna sù Versione stampabile Viste ndindina's Profilo Ricerca altri post di ndindina
]
] ]
Vai al forum  

Se vuoi postare una risposta a questa discussione dapprima devi login
Se non sei già registrato dapprima devi registrarti

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 3,5000 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]