] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Malattie
 Cocorite.it Forum Malattie
Oggetto Discussione: Narici cocorite Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
Sara2010
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 01 aprile 2023
Bandiera nazionale di Latina Latina
Post: 1
Sesso: Non specificato
Postati: 01 aprile 2023 at 11:05 | IP Logged Quota Sara2010

Buongiorno a tutti, non ho mai posseduto dei pappagallini,
da circa 6 mesi possiedo questa coppia, ma da un paio di
giorni ho notato queste anomalie sul lle narici, qualcuno
saprebbe darmi maggiori informazioni in merito? Grazie mille
a tutti.

https://files.fm/u/kjhcfttea
Torna s Versione stampabile Viste Sara2010's Profilo Ricerca altri post di Sara2010
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2390
Sesso: Femmina
Postati: 04 aprile 2023 at 16:46 | IP Logged Quota Hally

Salve Sara,
Intanto scusa per il ritardo della risposta ma a volte ci sono giornate cosi
incasinate che non riesco a passare sul forum..

Per rispondere alla tua domanda, dalle foto direi che si tratta di scabbia e
anche abbastanza avanzata, mi sembra strano pero' che siano comparse
solo da un paio di giorni, e' un processo lento ma avresti dovuto notare
gia' da tempo qualche crosticina. La cera di lei in realta' non la vedo molto
nitida ma mi sembra abbia croste spesse proprio come il maschio.
La scabbia per intenderci e' la cosidetta rogna, causata da acari che
infestano la pelle e scavano cunicoli sottocutanei che poi danno origine
alle crosticine che vedi, e se non curate bene possono portare il
pappagallino ad ammalarsi seriamente, deformano il becco, insomma
danno molti problemi.

Personalmente dato lo stato e data la stranezza del caso ti consiglierei di
farli controllare da un veterinario aviario o esperto in esotici per accertare
che non ci siano altri problemi oltre la scabbia e provvedere ad
una cura immediata piu' specifica.

Altrimenti devi iniziare sin da subito una cura con olio di oliva o in
alternativa della paraffina liquida, da spennellare su narici e becco con un
cotton fioc, facendo molta attenzione di non mandare l'olio nelle narici o
negli occhi. Questa operazione va ripetuta due volte al giorno per i primi
dieci giorni e poi una volta per altri cinque giorni se necessario, fin tanto
che non si saranno staccate tutte le croste.

L'olio va a chiudere i tunnel scavati dagli acari soffocandoli, tuttavia
essendo un rimedio naturale può impiegare piu' tempo a fare effetto per
questo credo che nel tuo caso sarebbe meglio una visita preventiva.

Inoltre ti consiglio di fargli fare un ciclo di vitamina c come rinforzo per
stimolare le difese immunitarie, il loro abbassamento e' una delle cause
per cui spesso avviene l'infezione da parte di questi acari. Su indicazione
del mio veterinario consiglio sempre il Cebion gocce, che si trova
facilmente in farmacia, ne metti dieci gocce nel beverino per una
decina di giorni al massimo, rinnovando l'acqua ogni giorno.

E' importante anche curare bene la loro alimentazione in modo che siano
in forma per lo stesso motivo di prima, un soggetto sano reagisce meglio
agli attacchi dei parassiti, se ne hai bisogno sul forum troverai articoli di
approfondimento riguardo la dieta.

Anche la pulizia di gabbie e accessori e' molto importante, dato che non li
hai da molto non si puo' escludere che se provengono da un allevamento
in cui stavano in gabbie affollate e poco pulite avevano gia' parassiti
addosso quando li hai presi e con il tempo il problema e' peggiorato,
sicuramente sara' bene una disinfezione accurata della gabbia e far
bollire gli accessori in legno.

Puo' essere utile anche fare un trattamento antiparassitario periodico con
prodotti come il foractil spray o l'acarene spray, soprattutto se li tieni
all'esterno. Se non lo hai mai fatto puoi farlo anche subito ma comunque
non sarebbe sufficiente a risolvere il problema ora quindi meglio prima
curarli e rinforzarli.

Spero inoltre tu non abbia messo il nido perche' in questo momento dato
il problema non sono idonei alla riproduzione, si rischia anzi di peggiorare
le cose.

Modificato da Hally on 04 aprile 2023 at 16:56


__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
]
] ]
Vai al forum  

Se vuoi postare una risposta a questa discussione dapprima devi login
Se non sei gi registrato dapprima devi registrarti

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina stata generata in 2,3359 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]