] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Malattie
 Cocorite.it Forum Malattie
Oggetto Discussione: vomito Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
brunone88
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 ottobre 2022
Bandiera nazionale di Trieste Trieste
Post: 5
Sesso: Maschio
Postati: 23 ottobre 2022 at 10:32 | IP Logged Quota brunone88

Buongiorno a tutti,
sto scrivendo questo post in quanto la mia cocorita maschio di circa 7
anni,
per la prima volta, non sta bene.
I sintomi sono innanzitutto letargia; dorme sempre e si sveglia solo
per
mangiare.
Prima invece era super attiva!
Poi tende a vomitare... (non i rigurtini classici delle cocorite)
L'abbiamo portata dal veterinario, il quale le ha fatto un esame delle
feci per escludere eventuali parassiti + una lastra.
Foto lastra -> https://ibbDbXCszd
La lastra ha mostrato un pò di gonfiore nello stomaco.
Su consiglio del veterinario abbiamo cambiato alimentazione,
togliendole i
soliti semini e dandole per lo più estrusi.
Poi le abbiamo dato un antibiotico per una settimana (Enrobactin)
Dopo un paio di giorni ha dimostrato un leggero miglioramento;
mentre prima,
durante il sonno, era del tutto priva di interazoni, ora si sveglia se la
chiami.
L'idea che sembra dare è che le prendano degli attacchi improvvisi di
conati
che poi, in qualche momento, finiscono e sembra stare meglio.
Ora però non mi pare che stia migliorando ancora e dai primi sintomi
sono
passate quasi 3 settimane.
Continua ad avere come una sorta di forti conati che poi sfociano in
un vomito
di una sorta di bava trasparente.
Allego link a video che ho caricato sul tubo:

Video
conati

NB: a circa 40 sec si vede proprio il momento in cui vomita

Fino ad oggi non mi sono allarmato troppo perchè cmq mangiava,
anche più
del solito.
Le davo anche un piccolo pezzo di panico che divorava
immediatamente.
Da sta mattina sta avendo abbastanza conati ma non ha appetito.
Ho paura che smetta di mangiare.

C'è qualcuno che sa darmi qualche consiglio ? magari che ha avuto
esperienze
simili ? inutile dire che sono preoccupato



Modificato da brunone88 on 23 ottobre 2022 at 10:42
Torna sù Versione stampabile Viste brunone88's Profilo Ricerca altri post di brunone88
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2285
Sesso: Femmina
Postati: 23 ottobre 2022 at 13:25 | IP Logged Quota Hally

Poverino mi spiace tanto..

Posso chiederti se il veterinario da cui l'hai portato e' realmente esperto di
pappagalli? Perche' mi sembra molto generica la sua diagnosi e anche la
cura.. gli hai riferito degli ultimi sviluppi? In caso non sappia cosa fare e
soprattutto se non e' aviario o esperto in esotici ti direi di farlo visitare da
un altro veterinario.

Per il resto purtroppo e' difficile capire con certezza il problema senza
analisi piu' accurate, pero' posso dirti che in passato ho avuto una
situazione simile con una femminuccia, anche se nel mio caso e' sempre
rimasta piu' o meno attiva e mangiava ma l'aspetto era veramente
preoccupante, dormiva spesso attaccata al suo compagno e aveva degli
attacchi che sembravano di vomito proprio come fa il tuo, ma in realta' se
sputano semini sani sono comunque dei rigurgiti. Ad ogni modo a quel
tempo non ero potuta andare subito dal veterinario ma ho iniziato a darle
un alimentazione piu' asciutta in cui aggiungevo dell'aglio in polvere, dei
pastoncini che facevo io anche con gli estrusi, li macinavo con un mortaio
fino a farne una farina per intenderci, a volte aggiungevo anche un
pochino di frutta secca macinata o del polline, e nel beverino mettevo
dieci gocce di vitamina C in 50ml di acqua, e ho continuato cosi per piu' di
una settimana, inizialmente non ci sono stati grandi progressi ed ero
decisa di farla visitare ma poi ha iniziato via via a riprendersi e dopo una
decina di giorni sembrava rinata, e tutt'ora non ha avuto altri problemi.
Non so se sono stata solo fortunata ma nel dubbio io ti direi di provare, la
vitamina c ti consiglio di prenderla in farmacia, su indicazione veterinaria
io uso il cebion gocce, lo trovi facilmente, meglio evitare invece i
multivitaminici soprattutto in abbinata con gli estrusi.

Ovviamente se tra qualche giorno non vedi miglioramenti o se smette di
mangiare del tutto la cosa migliore e' farlo visitare di nuovo. Se perde
troppo peso si puo' anche provare a dargli un po di pappa da imbecco con
una siringa, sperando l'accetti. Incrocio le dita per voi!

Modificato da Hally on 23 ottobre 2022 at 13:30


__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
brunone88
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 ottobre 2022
Bandiera nazionale di Trieste Trieste
Post: 5
Sesso: Maschio
Postati: 23 ottobre 2022 at 13:39 | IP Logged Quota brunone88

Grazie per la tua risposta Hally,

Abbiamo appena chiamato il veterinario che ha suggerito di
riprendere a darle l'antibiotico per un'altra settimana.
Sicuramente l'antibiotico aveva leggermente migliorato la sua
situazione.
Nel momento in cui ha smesso, giovedì, sembrava stare un pochino
meglio. Oggi però c'è un chiaro nuovo peggioramento.
La letargia è molto più evidente e non risponde ai richiami, continua
a dormire senza interagire del tutto con il mondo esterno.
Il problema è che l'antibiotico, appena glielo si somministra con la
siringa in bocca, poco dopo lo vomita. Spero che gliele rimanga un
pochino...

Il veterinario credo sia generico per animali esotici, in cui rientrano
anche i pappagalli
Cercherò eventualmente qualcun'altro più specifico

Ho poi letto in rete da più persone il consiglio di darle aceto di mele
nel beverino. Il vet sostiene che sia meglio darle succo di limone.
Seguirò anche il tuo consiglio.
Spero che riprenda a mangiare più che altro...in caso la imboccherò
io

Ciao Hally
Torna sù Versione stampabile Viste brunone88's Profilo Ricerca altri post di brunone88
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2285
Sesso: Femmina
Postati: 24 ottobre 2022 at 13:38 | IP Logged Quota Hally

Speriamo bene.. la mia unica preoccupazione e' che anche l'antibiotico e'
debilitante e pesa sul fegato, in genere un secondo ciclo si dovrebbe
ripetere a distanza di settimane, spero che il vet l'abbia messo in conto.

Si l'aceto di mele e' un ottimo integratore naturale, metterne tre/quattro
gocce nel beverino un paio di volte a settimana aiuta a disinfettare il
gozzo e prevenire problematiche relative, anche il succo di limone ha un
effetto simile ma e' anche astringente, in genere si consiglia piu' per lievi
casi di diarrea, ad ogni modo se il vet pensa sia meglio metti quello ma ti
consiglierei non per troppi giorni di seguito.

Se serve si imboccalo tu, e' importante che non perda troppo peso,
controlla il petto, se senti l'osso e' gia' sotto la norma, in quel caso prova
con la pappa da imbecco, e' importante che non si debiliti troppo anche
per reagire meglio alla cura.

__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
brunone88
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 ottobre 2022
Bandiera nazionale di Trieste Trieste
Post: 5
Sesso: Maschio
Postati: 25 ottobre 2022 at 09:23 | IP Logged Quota brunone88

Non ce l'ha fatta...

Ha avuto un peggioramento improvviso ieri pomeriggio ed è morto nel giro
di qualche ora.

Abbiamo chiamato il veterinario con urgenza, sarebbe passato alle 17 per
farle un iniezione ma alle 16 se n'era già andato.

Era così piccolo ma occupava uno spazio enorme nella nostre vite, siamo
davvero distrutti.

Grazie ugualmente per il supporto
Torna sù Versione stampabile Viste brunone88's Profilo Ricerca altri post di brunone88
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2285
Sesso: Femmina
Postati: 26 ottobre 2022 at 11:56 | IP Logged Quota Hally

Mi dispiace immensamente.. pero' resto un po perplessa dall'operato del
veterinario.. in ogni caso non e' colpa vostra, avete fatto il possibile..

Ma posso chiederti se ha vissuto tutti questi anni da solo? Da come ne
parla sembrerebbe.. se e' cosi non escluderei anche una patologia nata
con il tempo proprio dalla solitudine, non va mai sottovalutata, in futuro
se vorrai averne altri non farli mai vivere soli, ne trarranno molti benefici.
Se invece ho capito male e aveva una compagna per quanto difficile
pensarci ora non lasciarla troppo sola, e quando ne prenderai un altro fai
prima una quarantena e poi inserimento graduale.

__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
brunone88
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 ottobre 2022
Bandiera nazionale di Trieste Trieste
Post: 5
Sesso: Maschio
Postati: 26 ottobre 2022 at 16:41 | IP Logged Quota brunone88

Si è sempre stato solo, so che sarebbe meglio evitarlo...
Un periodo avevamo anche pensato di prenderle un'amichetta solo che
lui era davvero agitato e spaventava tutti.
Anni fa l'abbiamo lasciato una settimana a casa di una ragazza che ha
2 calopsiti.
Lui le ha terrorizzate, le perseguitava.
Ha fatto la stessa cosa con un criceto, gli rompeva le scatole di
continuo.
Poi l'abbiamo anche fatto incontrare con uno dei suoi fratellini e stessa
storia.
Diventava molto pressante nei confronti di altri animali, era troppo
pestifero.
Forse proprio perchè non è stato abituato da subito ad avere
compagnia chissà.
Ma dici che potrebbe essere davvero legato a questo?

Cioè lui è sempre stato benissimo come salute, non ha mai mostrato
sintomi di alcun tipo, neanche leggeri.
Improvvisamente ha iniziato ad averli ma solo da 3 settimane prima
delle sua morte. Sembrava proprio una sorta di infezione o altro e non
qualcosa di psicosomatico.

Sul fatto che il veterinario non fosse particolarmente esperto del mondo
aviario la penso anche io così ma non trovavamo nessun'altro.
Forse avremmo potuto fare di più...
Povero Cipi...ci mancherà molto
Era un amore

Modificato da brunone88 on 26 ottobre 2022 at 16:44
Torna sù Versione stampabile Viste brunone88's Profilo Ricerca altri post di brunone88
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2285
Sesso: Femmina
Postati: 27 ottobre 2022 at 17:41 | IP Logged Quota Hally

Senza il forse, la sua incapacita' di socializzare e' data proprio dall'aver
passato troppo tempo da solo e questo lo portava a sfogare il suo disagio
con atteggiamenti aggressivi perche' non sapeva fare altro, non poteva
esprimere il suo malessere in altri modi, non perche' volesse stare
veramente solo ma perche' purtroppo non sapeva come fare.

In casi come questi ci vuole tempo e un percorso di recupero perche' puo'
essere molto difficile imparare a socializzare se non si ha mai avuto
modo di farlo o se nel tempo si ha perso del tutto la capacita' di farlo.
Lui aveva bisogno di essere avvicinato ad un'altra cocorita in maniera
graduale, e sempre con gradualita' gestire l'interazione tra i due, non e'
semplice ma gli avrebbe dato molto in termini di qualita' di vita, perche' si
fino ad un certo punto sara' stato in salute ma si e' perso una delle cose
che questi animali amano di piu' e che gli permette di esprimere una parte
del loro essere, che e' appunto la socializzazione.
Proprio per questo consiglio sempre se non se ne hanno altre di
prenderne subito due, sempre.

La solitudine porta a disturbi comportamentali e questi a lungo andare
possono diventare vere e proprie patologie, e' stato studiato, non so dirti
se legate per certo al suo caso ma comunque da tenere in conto.
Ovviamente anche una cocorita che vive in gruppo puo' ammalarsi, non
sto dicendo il contrario, ma a mio avviso oltre a limitare i rischi potra'
vivere meglio.
Questo non ve lo dico come rimprovero sia chiaro, spero solo che in
futuro se deciderete di avere altre cocorite ne prenderete almeno due,
anche due maschi possono vivere bene insieme.

Purtroppo la mancanza fara' sempre parte di una vita insieme ad animali
che non possono vivere quanto noi..

Modificato da Hally on 27 ottobre 2022 at 17:44


__________________
CocoriteLove<3..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna sù Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
brunone88
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 ottobre 2022
Bandiera nazionale di Trieste Trieste
Post: 5
Sesso: Maschio
Postati: 28 ottobre 2022 at 09:38 | IP Logged Quota brunone88

Grazie Hally,
ho dato una letta alla tua pagina https://allevarecocorite.it/ ed è
spiegato più che bene.
Si, è nostra intenzione prenderne ancora (più avanti) e sicuramente
ne prenderemo 2 questa volta.
Grazie, un saluto
Torna sù Versione stampabile Viste brunone88's Profilo Ricerca altri post di brunone88
]
] ]
Vai al forum  

Se vuoi postare una risposta a questa discussione dapprima devi login
Se non sei già registrato dapprima devi registrarti

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 1,9141 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]