] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Malattie
 Cocorite.it Forum Malattie
Oggetto Discussione: Si gratta un po’ troppo Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
Macao2021
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 08 luglio 2021
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 6
Sesso: Non specificato
Postati: 23 luglio 2021 at 08:00 | IP Logged Quota Macao2021

Salve.

Ho un cocorito da 20 giorni e ho notato da alcuni, che
talvolta si gratta dappertutto, sotto le ali, dietro la testa
e sotto il becco. La cosa può durare anche alcuni
minuti.

Pulisco la gabbia tutti i giorni, lavandola con una pezza
bagnata. Pulisco anche i trespolo, il beverino e la
mangiatoia.

Ho controllato se ci fossero acari ma non mi sembra,
tra l'altro ancora non si fa prendere quindi un esame
sull'animale non posso farlo.

Cosa potrebbe essere e cosa potrei fare, eliminando
per il momento i vari veterinari dei quali poco mi fido.

Saluti.
Torna s Versione stampabile Viste Macao2021's Profilo Ricerca altri post di Macao2021
Tinetta
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 luglio 2021
Bandiera nazionale di Vercelli Vercelli
Post: 5
Sesso: Non specificato
Postati: 23 luglio 2021 at 10:41 | IP Logged Quota Tinetta

Ciao! Sono nuova ma mi permetto di darti un consiglio sulla base della
mia poca esperienza. Noi da tre mesi abbiamo adottato 6 coco tra cui
Lamar, il maschio messo male.
Tra le sei c' era anche Snow che è ancora piccola rispetto ai compagni.
E si grattava come il tuo dappertutto. Tieni conto che psssano gran
parte a sistemarsi penne e piume (il vet ha detto che per loro è
importante). Snow (è tutta bianca) ha ricevuto una goccia di
Stronghold tra le scapole e il capo. Ha smesso di grattarsi. In
alternativa (Stronghold lo puoi acquistare solo su ricetta) il vet ci ha
detto che si può spruzzare una piccola quantità di NeoForactil sempre
tra scapole e capo (non nella zona dove si fanno i grattini o inclinano la
testolina per dormire). Poi appena riesci, dai una spruzzata di
NeoForactil su gabbia, posatoi e altalene o giochi. Lasci agire e poi
sciacqui bene tutto e asciughi. Il NeoForactil lo puoi acquistare anche
in negozio di animali e non serve ricetta medica. Questo è quello che
mi ha detto l' aviario. Io vedo che effettivamente non si grattano più.
Tieni conto che io ho Coco da pochi mesi e non sono molto efferata in
materia...ma qualcosa nel mio caso ha fatto sui casi lievi..
Torna s Versione stampabile Viste Tinetta's Profilo Ricerca altri post di Tinetta
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2123
Sesso: Femmina
Postati: 23 luglio 2021 at 12:13 | IP Logged Quota Hally

Salve a te e salve anche a Tinetta.

Per prima cosa ci terrei a ribadire che gli antiparassitari come tutti i
prodotti chimici non vanno usati alla leggera quindi
NON SPRUZZATELI SULLE COCORITE!

Mi suona molto strano che questo veterinario aviario abbia detto di
spruzzare il neo foractil tra scapole e collo e se davvero e' cosi mi
permetto di consigliare vivamente di cambiarlo!
Il foractil non e' un medicinale ma un preventivo e non si usa cosi!

Inoltre se una cocorita dovesse essere affetta da parassiti occorre un
medicinale specifico che solo il veterinario puo' applicare, quindi non vi
venga in mente di comprare un altro prodotto e applicarlo per conto
vostro. Basta un piccolo sbaglio di dosaggio per intossicare il
pappagallino.

Il neoforactil come prevenzione si puo' spruzzare su gabbia e
accessori, ovviamente evitando dove va cibo e acqua, e come dicevo
sempre meglio evitare anche di spruzzarlo sulle cocorite o
eventualmente sempre e solo a debita distanza, perche' e' pur sempre
un agente chimico. Lo si puo' usare a periodi non troppo ravvicinati ma
va anche detto che se si tengono in casa e si cura bene l'igiene non c'e'
un gran bisogno di usarlo.

Curare bene l'igiene pero' non vuol dire pulire la gabbia da cima a fondo
tutti i giorni, mamgiatoie, beverini e posatoi ok ma il resto no perche' il
sistema immunitario ha bisogno anche di lavorare altrimenti si
indebolisce e un ambiente troppo pulito non aiuta a mantenerlo
allenato col rischio che la cocorita si potrebbe ammalare piu'
facilmente.

Per capire poi se il prurito della cocorita e' normale o meno
bisognerebbe vederla, a parole e' difficile stabilirlo, sicuramente questi
animali se in salute passano molte ore del giorno a pulirsi e sistemarsi
le piume ma un accanimento eccessivo su determinate zone puo'
indicare un altro problema.
Che non e' da collegarsi solo alla possibile presenza di acari ma anche
allo stress psico fisico, da quanto hai detto infatti questa coco e' sola e
questo e' assolutamente sbagliato!
Se non si hanno altre cocorite se ne devono prenderne subito
almeno due
.
La solitudine e' molto nociva per questi animali e puo' portare a gravi
problemi di salute e comportamenti autolesionanti.

Quindi la prima cosa che ti consiglio di fare e' prendergli una
compagnia, ovviamente il nuovo arrivato dovra' fare una quarantena in
una gabbia diversa e a debita distanza prima di essere inserito con
l'altro.
Puoi anche applicare il neo foractil ma solo sulla gabbia.
Offrigli anche distrazioni come giochi in legno e legnetti da rosicchiare,
nonche' una dieta varia e arricchita con alimenti freschi, e ovviamente
spero che la gabbia sia abbastanza spaziosa, per intenderci se fosse
la classica lunga 60cm sara' meglio cambiarla apoena possibile
soprattutto se non hai intenzione di farli uscire in casa.

E se il problema del grattarsi persiste puoi fargli fare un controllo
veterinario per accertare l'eventuale presenza di parassiti, anche
perche' ripeto se cosi fosse solo il veterinario puo' applicare il
medicinale adatto.

__________________
CocoriteLove..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
Tinetta
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 23 luglio 2021
Bandiera nazionale di Vercelli Vercelli
Post: 5
Sesso: Non specificato
Postati: 23 luglio 2021 at 13:26 | IP Logged Quota Tinetta

Ohi ohi! Menomale che hai risposto! Guarda..comincio ad avere dubbi
anch' io su sto aviario..anche perché secondo lui il mio Lamar doveva
star bene con Stronghold ma non ha dato molta attenzione ai calli. Ha
fatto solo bene a mettere le due gocce di Stronghold anche sugli altri
perché erano tutti insieme quando li abbiamo presi dalla casa ormai
disabitata.
Pensare che anche al negozio dove vado a comprare semi e grit
consigliano di dare una spruzzata di NeoForactil..qua bisognerebbe
informare meglio. Se no si possono fare errori fatali! E mi sa che il
nostro Lamar ne sta pagando le conseguenze.
Torna s Versione stampabile Viste Tinetta's Profilo Ricerca altri post di Tinetta
Macao2021
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 08 luglio 2021
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 6
Sesso: Non specificato
Postati: 23 luglio 2021 at 17:05 | IP Logged Quota Macao2021

Allora, adesso leggendovi dico che è possibile che non
abbia nulla e che passi solo il tempo a sistemarsi,
oppure può essere stress da solitudine.

Il punto è però, che io vorrei riuscire ad ammaestrarlo,
ma non per mio egoismo, ma perché così posso farlo
star fuori dalla gabbia, cosa che cmq già faccio spesso,
così si sgranchisce quanto vuole, seppur quando è
fuori, preferisce sta fermo a terra sotto la tavola.
In merito ai giochi, gli ho prima messo l'altalena e non
la calcola proprio, anzi, prova a toglierla, come se lo
stizzisse. Poi ho messo una pallina e manco la pensa,
poi ho messo una scaletta e idem, non ci sale proprio.
Forse perché è piccolo e viene da negozio, ma mi
sembra un tipo tosto.

Modificato da Macao2021 on 23 luglio 2021 at 17:06
Torna s Versione stampabile Viste Macao2021's Profilo Ricerca altri post di Macao2021
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2123
Sesso: Femmina
Postati: 24 luglio 2021 at 11:58 | IP Logged Quota Hally

Rispondo in ordine altrimenti si fa confusione.

Tinetta non usare il grit che e' pressoche' inutile e soprattutto
altamente pericoloso, se le coco per noia o per gioco ne dovessero
ingerire grandi quantita' rischiano seri problemi al gozzo che
richiederebbero intervento veterinario.
Se ne potrebbe dare un cucchiaino a settimana in una ciotola di quello
solubile ma anche cosi se si usano dei buoni sali minerali in blocchetto
o in polvere non e' affatto necessario usare anche il grit. Ne va usato
come fondo per le gabbie, basta un semplice foglio di giornale o della
carta bianca da cucina se le cocorite scendono oppure del tutolo di
mais che e' naturale e non pericoloso.
In generale non date mai retta a cio' che consigliano i negozianti,
purtroppo la maggior parte di loro vende ma non alleva e quindi non sa
cosa realmente e' utile e cosa no, difatti molti prodotti che sono nei
negozi sono totalmente inutili e anche nocivi, fatti solo per far
spendere soldi.

Venendo a te Macao, sono perfettamente d'accordo sul dare al coco
un piccolo pre addomesticamento in modo che possa uscire dalla
gabbia, e' una cosa che consiglio sempre anche io. Quello pero' che e'
sbagliato e che purtroppo molti venditori ignoranti o allevatori
veramente egoisti non dicono e' che non e' necessario che il
pappagallino sia solo per riuscire ad addomesticarlo, anzi ti posso dire
che sarebbe stato piu' semplice se fossero stati da subito in due,
inoltre adesso quando ne prenderai un altro, perche' ripeto questi
animali non devono vivere soli, dovrai ricominciare da capo
anche con l'altro.
In due, soprattutto se giovani, sono piu' tranquilli e in generale meno
stressati, possono farsi coraggio a vicenda con situazione e cose che
non conoscono e questo puo' aiutare molto, posso dirtelo per mia
esperienza e per esperienza di chi seguendo i miei consigli ne ha presi
subito due e adesso gironzolano in casa tranquilli e si fanno toccare.

Tieni anche conto che farlo uscire se non ha confidenza con l'ambiente
e con le tue mani e' sbagliato perche' gli crea solo stress ed e' una
fortuna che non voli all'impazzata risdchiabdo di farsi male, resta
immobile sotto il tavolo dove gli sembra di stare piu' al sicuro.
Inoltre se per farlo rientrare devi acciuffarlo con le mani, che per le
cocorite e' una forzatura odiosa, non si fidera' mai di te.
L'addomesticamento e' un percorso che va fatto in un certo modo e
con il giusto approccio e mettendo in conto che ci vuole tempo, tempo
che puo' variare a seconda del carattere, dell'eta' e della sua
provenienza, e soprattutto non dobbiamo aspettarci risultati immediati.
Stessa cosa per i giochi, se oggi metti la scaletta non puoi aspettarti
che vada subito ad usarla, considera anche che ora non e' un coco
completamente sereno, lo hai da poco, e' solo, ci vuole tempo.

Il discorso andrebbe maggiormente approfondito e sarebbe un po
lunga, ti consiglio a riguardo di dare una letta a questa pagina del mio
sito: https://allevarecocorite.jimdofree.com/addestramento/
E' una guida base per il primo approccio, indisoensabile se poi si vuole
andare oltre.
Ovviamente puoi rispondere qua per ogni dubbio o quesito.

In generale ti rinnovo il mio consiglio, prendigli un compagno di giochi
e durante la quarantena seguendo la guida che ti ho passato fai con
entrambi un iniziale addomesticamento. Tutto dipende da noi e dal
nostro impegno.

Modificato da Hally on 24 luglio 2021 at 12:40


__________________
CocoriteLove..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1286
Sesso: Femmina
Postati: 07 agosto 2021 at 03:14 | IP Logged Quota janet

confermo che il neo foractil è un prodotto utilizzato per l'eliminazione
degli acari da gabbie, quindi non va assolutamente spruzzato sugli
animali.
nel caso servisse un trattamento specifico per eliminare i parassiti dalle
cocorite, può essere utile anche il Frontline spray, sempre fra le
scapole, che uso anch'io, sempre sotto consiglio del veterinario.
per quanto riguarda la questione addomesticamento... pensare che un
pappagallino da solo possa legarsi all'uomo perchè non ha l'appoggio di
un suo simile è una convinzione errata.
molto dipende anche dal carattere del pappagallino, dal tempo che gli
si riesce a dedicare e dall'imprinting che si viene ad instaurare.
io suggerirei di prendere un compagno, meglio se del sesso opposto. ti
posso assicurare per esperienza che si ottengono gli stessi risultati
addomesticandone due.
tieni presente che questi pappagallini sono animali molto socievoli, che
in natura vivono in numerosi stormi, per cui non devono mai essere
tenuti da soli, poichè soffrono molto la solitudine.

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
]
] ]
Vai al forum  

Se vuoi postare una risposta a questa discussione dapprima devi login
Se non sei gi registrato dapprima devi registrarti

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina stata generata in 1,3828 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]