] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Malattie
 Cocorite.it Forum Malattie
Oggetto Discussione: Cocorita con continui problemi respirator Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum 2 Pagine 1 2
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
smileofheart
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 07 gennaio 2020
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 9
Sesso: Femmina
Postati: 28 febbraio 2021 at 14:55 | IP Logged Quota smileofheart

Salve a tutti!
La mia cocorita di quasi 8 anni da tanti mesi soffre di continui
problemi respiratori (coda che batte ritmicamente su e giu' e
tempo fa durante la notte respirava come se avesse una sorta di
"catarro").
Ovviamente l'ho portata da un veterinario aviario e inizialmente
mi ha prescritto il Baytril (pillola da 15 mg da sciogliere in acqua
per 8 giorni) piu' aerosol per 10 minuti al giorno con Clenil e 3 ml
di acqua fisiologica per 4 giorni.
Inizialmente durante e dopo aver finito questa cura il "catarro"
era sparito ed anche la coda batteva molto di meno, ma dopo
qualche giorno aver finito questa cura il problema e' apparso di
nuovo.
Nel frattempo la cocorita ha cominciato ad avere diarrea ed era
molto apatica, quasi nemmeno mangiava, allora l'ho riportata dal
veterinario per farle fare un'analisi delle feci e l'esito e' stato
coccidiosi.
Il veterinario mi ha prescritto Bactrim sciroppo, 1 goccia nel
becco 1 volta al di' per 8 giorni con 3 giorni di pausa.
Anche stavolta le feci erano tornate alla normalita' ma dopo
qualche giorno aver finito questa cura, la coco aveva di nuovo
diarrea ed il veterinario mi ha detto di fare un secondo ciclo di
Bactrim.
E' passato quasi 1 mese da quando ho finito di somministrarle il
Bactrim, e sinceramente non so cosa pensare...
Le feci variano nel corso delle ore, da liquide (diarrea) a perfette
soprattutto la notte, infatti le feci che espelle durante la nottata
sono perfette.
In piu' la coda non ha mai smesso di battere e da circa 3 giorni la
coco ha cominciato ad aprire ed a chiudere il becco come se
avesse affanno.
Il veterinario mi ha detto che secondo lui non c'e' piu' niente da
fare per la respirazione, che ormai e' qualcosa di cronico.
Secondo voi cosa potrebbe essere? Cosa potrei fare? Sono stanca
e triste nel vederla stare cosi' da mesi.
Ci sono rimedi naturali, cibi adatti o
particolari, medicinali ad ampio spettro che posso ulteriormente
darle per aiutarla?
Scusate per la lunghezza e grazie in anticipo!
Torna s Versione stampabile Viste smileofheart's Profilo Ricerca altri post di smileofheart
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1241
Sesso: Femmina
Postati: 01 marzo 2021 at 00:07 | IP Logged Quota janet

ciao, mi dispiace per la tua coco... allora innanzitutto, per quanto
riguarda la coccidiosi, il veterinario avrebbe dovuto cambiare terapia,
poichè, avendo già effettuato un ciclo con il Bactrim, l'agente eziologico
diventa resistente a quel principio attivo, ecco perchè non ha risposto
alla terapia.
la coccidiosi è una patologia del tratto gastrointestinale, causata da un
protozoo, per cui va curata con un antiprotozoario, il Sulfac, che puoi
trovare anche nei negozi specializzati per animali.
il Bactrim ha due principi attivi, di cui uno è antiprotozoario,
evidentemente avrà avuto qualche ricaduta in seguito ad infezioni
secondarie.
devi sapere che una terapia antibiotica indebolisce ulteriormente
l'animale, già debilitato dalla patologia, per tale motivo è utile la
somministrazione di un multivitaminico dopo la terapia per aiutare la
guarigione.
dal momento che hai già la diagnosi, io ti consiglierei di non perdere
altro tempo e di fare questo tentativo.
per quanto concerne l'apparato respiratorio, dalla sintomatologia che
descrivi, il problema c'è.
dal momento che dici che si presenta soprattutto la notte, a me
lascerebbe supporre ad una acariasi respiratoria.
gli acari sono degli agenti microscopici che sono attivi soprattutto la
notte, mentre di giorno vivono nascosti tra le fessure della gabbia.
ma la respirazione è rumorosa?? presenta scolo dalle narici?
aggiornaci e tanti auguri per la tua piccola...

Modificato da janet on 01 marzo 2021 at 00:12


__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2030
Sesso: Femmina
Postati: 01 marzo 2021 at 12:05 | IP Logged Quota Hally

Mi dispiace molto per la coco concordo con quanto gia' detto da
janet, aggiungo che alle brutte proverei a sentire un altro veterinario
facendo un resoconto del passato clinico perche', e' vero che prima di
ripetere un ciclo antibiotico deve passare circa un mese e che alcuni
sintomi potrebbero diventare cronici ma mi sembra comunque strano
non abbia dato altro e si sia gia' in un certo senso arreso.
E se ha problemi di acari come farebbero supporre i sintomi e' sempre
il veterinario che deve procedere con la cura piu' adeguata, tu intanto
cura bene l'igiene e magari se non l'hai fatto in precedenza fai un
trattamento con antiparassitario su gabbia e accessori, togliendo
prima ciotole e beverino ed evitando le coco, fai poi areare la gabbia
prima di ricoprirla per bene.

Per quanto concerne l'alimentazione, oltre ad un supporto vitaminico
se non mangiano estrusi, un altro consiglio che posso darti visto il
problema coccidiosi e' l'introduzione nella dieta del seme di fonio, che
trovi nei negozi di animali o petshop online in genere sotto il nome di
foniopddy o foniogold, e' un seme prativo quindi del tutto naturale e
senza controindicazioni ma che ha caratteristiche ottime contro la
coccidiosi, viene infatti usato come prevenzione naturale, ne bastano
un paio di cucchiaini alla settimana, io in genere li lascio a disposizione
nella ciotolina portauovo, e' un seme piccolissimo quindi non va
mischiato con altri. Inoltre proprio per le sue caratteriatiche che vanno
ad agire sull'apparato gastrico aiuta a compattare le feci e puo' quindi
migliorare le condizioni nei casi di diarrea lieve.

Facci sapere se c'e' altro e non perdere la speranza!

__________________
CocoriteLove..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
smileofheart
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 07 gennaio 2020
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 9
Sesso: Femmina
Postati: 01 marzo 2021 at 14:56 | IP Logged Quota smileofheart

Ciao, grazie mille per le vostre risposte!
Seguiro' i vostri consigli e comprero' sia il Sulfac che il seme di
fonio. Anzi, potreste cortesemente scrivermi il nome di un
affidabile petshop online?
A proposito del discorso sulle feci, questa notte erano normali,
infatti come ho scritto anche sopra, le feci che espelle durante la
nottata sono nella norma. L'unica cosa che noto da giorni
guardando le feci da vicino e' che mi sembra abbiano dei
piccolissimi puntini neri...cosa potrebbero essere?
Invece per quanto riguarda la respirazione, per fortuna non ha
mai avuto scolo dalle narici, sono sempre state libere, tant'e' che
la prima volta che l'ho portata a visitare, il veterinario mi aveva
proprio sottolineato come le sue narici fossero libere (strano
secondo lui dato il problema respiratorio in atto).
Questa notte purtroppo l'ho sentita lamentarsi un po' (una specie
di pigolio), ed aveva di nuovo leggermente un po' di "catarro",
ma ho fatto caso che questo avviene quando non e' ben coperta
o c'e' umidita', infatti le ho messo un'altra coperta attorno alla
gabbia e non l'ho piu' sentita e non e' la prima volta che succede.
Purtroppo credo soffra molto l'umidita'. Durante il giorno sono
state pochissime, direi quasi rare, le volte in cui l'ho sentita
respirare come se avesse questo "catarro", avviene solitamente
la notte, anche se per fortuna molto ma molto di meno rispetto
ai primi mesi nei quali ancora non l'avevo nemmeno portata dal
veterinario.
Comunque si' Hally, all'inizio pensando anch'io si potesse trattare
di acari, ho comprato il Neoforactil e l'ho spruzzato 2 volte al
giorno per circa 5/6 giorni ma non ho visto nessun
miglioramento. Secondo voi l'ho applicato poco? O male?
Ah peraltro ho dimenticato di scrivere che durante l'estate ho   
visto che perdeva diverse piume, mi e' venuto
il dubbio che potesse autodeplumarsi e osservandola per diverso
tempo il mio dubbio e' stato confermato. Inizialmente si
autodeplumava nel pancino, sotto le ali e nel collo. Poi da quando
ho cominciato le varie cure aveva completamente smesso
(purtroppo ormai le piume nel pancino non le ricrescono piu', ha
praticamente un buco ) ma da 2/3 giorni circa ha
ricominciato a levarsene qualcuna, anche perche' e' in muta.
Scusate la lunghezza del messaggio, ma piu' informazioni si
hanno piu' credo sia facile poter magari fare delle supposizioni.
Ancora grazie mille!
Torna s Versione stampabile Viste smileofheart's Profilo Ricerca altri post di smileofheart
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2030
Sesso: Femmina
Postati: 02 marzo 2021 at 12:36 | IP Logged Quota Hally

Cerco di risponderti in ordine cosi da non fare confusione..

Per gli shop online io uso in genere tro pi cal world.it (scritto tutto
attaccato), affidabile e tra i piu' forniti, altrimenti altri buoni c'e'
shop.hobbyuccelli.it, o shop.iltrespolo.com, oppure alpizoo.com, poi
dipende anche dalla disponibilita' dei prodotti.

I puntini neri nelle feci indicano una qualche problematica intestinale
che potrebbe essere una mal digestione del cibo o altro, andrebbe
valutato meglio il problema magari con un'analisi delle feci. Non so poi
che tipo di alimentazione dai e se gia' il veterinario ti aveva dato dei
probiotici ma se non li hai mai dati io a questo punto farei un ciclo, tipo
con il florentero bird della candioli, che puoi trovare anche nelle
farmacie piu' fornite, ma non e' un medicinale sia chiaro, e' una sorta di
enterogermina per gli uccelli e se fosse solo un problema digestivo
potrebbe aiutare. E offrirei una dieta leggera, con poche verdure e non
troppo lassative fin tanto che le feci non sono regolari, arricchirei con
cibi piu' proteici come i legumi, che ricordo vanno dati sempre bolliti
per 40/45 minuti.

L'umidita' eccessiva sicuramente non aiuta, se non c'e' un posto in casa
piu' asciutto ti consiglierei l'uso di un deumidificatorie, anche piccolo
che non costa eccessivamente, di quelli elettrici parlo. Anche
posizionare nella stanza piante che assorbono l'umidita' potrebbe
aiutare e indubbiamente lascia sempre una parte della gabbia coperta
di giorno e di notte coptila per bene tutta.

Per quanto riguardo il neoforactil va detto che e' una prevenzione e non
bisogna intenderlo come una cura, va usato una volta ogni tot mesi
non troppo spesso, quindi il problema non e' averne dato poco o no,
anzi, io direi che l'hai usato troppo e hai rischiato un intossicazione,
quindi se gia' hai fatto un trattamento e' inutile ripeterlo ma dato che
serve a prevenire e non a curare come ti dicevo in precedenza se il
problema acari e' presente deve intervenire il veterinario
somministrando un medicinale apposito.

Ma non ho capito una cosa, il tuo coco vive da solo? Se si da quanto?
Perche' la solitudine puo' portare a gravi conseguenze tra cui
l'autodeplumazione e in molti casi anche a sviluppare problematiche di
salute che possono diventare letali, non bisogna mai farli vivere da
soli. Se fosse cosi sarebbe utile prendere un'altra coco anche se
inizialmente e fin tanto che i problemi di salute non saranno risolti non
bisogna metterli insieme subito ma tenerli a distanza, intanto pero'
vedendosi e sentendosi potrebbe trovare un po di sollievo.
Se invece ha gia' un compagno o compagna di vita la perdita di piume
potrebbe essere legata agli acari, durante la visita veterinaria non e'
stato detto nulla in merito? Il mio veterinario in genere controlla
sempre lo stato di salute della cute sotto le piume.

Modificato da Hally on 02 marzo 2021 at 12:38


__________________
CocoriteLove..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
smileofheart
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 07 gennaio 2020
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 9
Sesso: Femmina
Postati: 02 marzo 2021 at 17:46 | IP Logged Quota smileofheart

Ciao Hally, grazie mille per la tua risposta esaustiva!
In primis devo dire che mi e' dispiaciuto tantissimo leggere cio'
che sarebbe potuto succedere con tutto quel Neoforactil,
ovviamente non era mia intenzione e sono grata che non sia
successo nulla!

Allora il veterinario mi aveva prescritto inizialmente
l'enterogermina (quella a uso umano) 1 goccia nel becco 1/2
volte al di' per 6 giorni, poi la seconda volta che l'ho portata di
nuovo a visitare la posologia e' stata di 2 gocce nel becco 2 volte
al di' per 8 giorni e quando ho visto che la situazione non
migliorava e che la cocorita era apatica (troppa diarrea), ho
suggerito al veterinario di fare un'analisi delle feci e cosi'
abbiamo scoperto che in realta' si trattava di coccidiosi.
Comunque stavo pensando di riprovare con l'enterogermina ma
leggendo il tuo messaggio mi e' sorto un dubbio...ovvero,
l'enterogermina si puo' effettivamente dare ai cocoriti o a lungo
andare puo' causare problemi?

Per quanto riguarda il discorso autodeplumazione, la cocorita
vive da sola perche' purtroppo e' sempre stata molto aggressiva.
Infatti quando ho scoperto che si autodeplumava, avevo cercato
su internet ed avevo letto che una delle cause poteva essere la
solitudine, allora avevo comprato un altro coco per farle
compagnia ma purtroppo ho dovuto separarli in quanto lei era
troppo violenta nei suoi confronti. Nonostante cio' sono sempre
una di fronte all'altro (in gabbie separate) quindi si vedono e si
sentono.

Ah comunque si', ho dimenticato di scrivere che durante la prima
visita il veterinario ha preso una sorta di scotch (scusa non so il
termine medico), ha prelevato attraverso esso un campione delle
poche piumine del pancino e le ha analizzate credo al
microscopio, e l'esito e' stato assenza di acari o altri soggetti
estranei.

Scusate ancora per la lunghezza del messaggio e grazie mille
ancora!
Torna s Versione stampabile Viste smileofheart's Profilo Ricerca altri post di smileofheart
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1241
Sesso: Femmina
Postati: 02 marzo 2021 at 23:49 | IP Logged Quota janet

molti veterinari prescrivono l'enterogermina ai voloatili. il problema è
che l'enterogermina contiene dei probiotici che appartengono ai
mammiferi.
i nostri coco sono volatili, non hanno gli stessi probiotici.
dimenticavo di dire che... personalmente sono un pò scettica
sull'utilizzo del Baytril in ambito ornitologico.
per quanto riguarda l'acariasi respiratoria, questa va curata con
l'ivomec, ma moooooolto diluito, in rapporto di 1:9 perchè è tossico,
ma deve essere semre il veterinario a fare la diagnosi.
il Baytril è un farmaco ad uso veterinario, efficace contro virus, batteri
e miceti, non contro gli acari, ma non so se sia mai stata
approvata scientificamente l'efficacia sui volatili.
sto solo esprimendo una mia opinione, poi posso pure sbagliarmi.
Allevo da anni ormai, e nessun soggetto trattato col Baytril ha mai
risposto alla terapia.
ma la coco in questione è maschio o femmina? se femmina, ha mai
avuto problemi nella deposizione? nel senso morti embrionali, o
quant'altro?


Modificato da janet on 02 marzo 2021 at 23:54


__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Hally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 11 maggio 2008
Bandiera nazionale di Roma Roma
Post: 2030
Sesso: Femmina
Postati: 03 marzo 2021 at 12:11 | IP Logged Quota Hally

Sinceramente non so nemmeno io fino a che punto l'enterogermina ad
uso umano vada bene, il mio veterinario a differenza di altri non me l'ha
mai suggerita, l'integratore che mi ha fatto conoscere e che ho citato, il
florentero bird, ha la stessa funzione dell'enterogermina ma non e'
enterogermina, sia chiaro, ha una composizione diversa, ed e' specifico
per uccelli, lo trovi anche in farmacia ma nel reparto animali per
intenderci, per questo te lo suggerivo, e' sicuramente piu' valido e forse
puo' aiutarlo/a meglio.

Mi fa piacere che possa quanto meno vedere e sentire un'altra coco,
certo non e' una situazione ottimale ma meglio di stare proprio in
solitudine, presumo pero' che in passato quando hai preso il nuovo o
nuova li hai messi subito insieme, se cosi e' questo l'errore che poi
genera maggiore aggressivita', si deve dare tempo alle coco di
conoscersi, soprattutto se chi gia' avevamo e' una femmina e quindi si
sente padrona esclusiva del territorio, andare a metterle insieme
un'altra coco senza una prima conoscenza graduale non porta quasi
mai ad una buona convivenza.

Diciamo che anche qui ci sarebbe da lavorci sopra ma per adesso la
cosa piu' importante e' farle superare i problemi di salute.

Modificato da Hally on 03 marzo 2021 at 12:18


__________________
CocoriteLove..nella speranza che si possa sempre dare e fare il meglio!
Torna s Versione stampabile Viste Hally's Profilo Ricerca altri post di Hally Visite Hally's Homepage
smileofheart
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 07 gennaio 2020
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 9
Sesso: Femmina
Postati: 03 marzo 2021 at 17:11 | IP Logged Quota smileofheart

Ciao e grazie per le vostre risposte!
Dopo cio' che avete scritto riguardo l'enterogermina, preferisco
acquistare e darle il florentero bird, cosi' sono piu' tranquilla e
sicura.
Comunque la mia cocorita e' femmina, non si e' mai accoppiata e
di conseguenza non ha mai deposto. A proposito di questo ho
notato che a volte in passato assumeva una certa posizione
che durava pochi secondi...ovvero la parte della coda/cloaca
rivolta
verso l'alto, pancino verso il basso e pupilla ristretta...come se
volesse accoppiarsi...infatti a questo punto mi chiedo se magari
l'autodeplumarsi (di tanti mesi fa) potesse essere legato a
questo.

Comunque nono, i 2 coco non li ho messi subito insieme, li ho
tenuti in gabbie separate per un po' (so che e' importante la
quarantena), ma lei e' sempre stata molto aggressiva, anche nei
confronti di altri coco in passato.

Adesso cio' che mi preoccupa non sono tanto le feci che si sono
un po' regolarizzate, ma la zampina destra...non so come mai ma
da 2 giorni circa la tiene alzata ed e' un po' gonfia. Io sotto
suggerimento del veterinario, sto applicando Formevet Vitastab
lozione dermoprotettiva.
Si puo' applicare o fare altro in questi casi?

Grazie mille in anticipo!
Torna s Versione stampabile Viste smileofheart's Profilo Ricerca altri post di smileofheart
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1241
Sesso: Femmina
Postati: 03 marzo 2021 at 23:53 | IP Logged Quota janet

al momento direi di seguire le indicazioni del veterinario, anche perchè
non avendo una diagnosi ben precisa, non c'è molto da fare.
visualizzando la tua risposta, mi chiedevo se fosse femmina, perchè
qualora in passato ci fossero stati casi di morti embrionali o pulli morti
poco dopo la nascita, avremmo potuto supporre un'ipotetica aspergillosi,
che colpisce sia l'apparato riproduttivo, che l'apparato respiratorio.
per la zampina... tienila d'occhio, se continua a gonfiare ulteriormente
riportala dal veterinario.
l'età c'è, non è più una coco giovanissima, per cui è facile che insorgano
patologie legate ad un cattivo funzionamento del metabolismo. Spesso, il
gonfiore alle articolazioni, in assenza di traumi può essere legato ad una
gotta.

Modificato da janet on 04 marzo 2021 at 00:03


__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
]
] ]
Vai al forum 2 Pagine 1 2

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina stata generata in 1,6406 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]