] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Malattie
 Cocorite.it Forum Malattie
Oggetto Discussione: Cocorita Morta.. Perchè? Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum 2 Pagine 1 2
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
Ercolino
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 02 novembre 2019
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 7
Sesso: Non specificato
Postati: 02 novembre 2019 at 17:17 | IP Logged Quota Ercolino

Salve.. mi sono registrato da poco perchè la mia cocorita è
morta incomincio da capo..
Questa mattina la vedo che tremava un po dopo un po si è
arruffata e chiudeva gli occhi avevo pensato ad un po di
influenza... quindi ho messo la gabbia al caldo.. e lei ha dormito
per un bel po nel pomeriggio l ho vista in fondo alla gabbia e li
mi sono preoccupato tantissimo.. infatti l ho presa e poggiata su
una coperta al caldo..
quando l ho presa dolcemente tra le mani sentivo che stava
male era affaticata stanca stordita senza forze esausta
messa sulla coperta sembrava riposare.. ad un certo punto
guardandomi apriva e chiudeva il becco non capivo se aveva
problemi a respirare o cosa... stavo organizzando sulla coperta
per acqua e cibo nel mentre la guardavo ad un certo punto ha
chiuso gli occhi...
Io avevo messo un po d aglio nell acqua mi avevano detto di
farlo.. le stavo per dare dell acqua ma mi è morta fra le mani
non so spiegarmelo


vi prego fatemi tutte le domande possibili voglio capire come sia
morta... ci sono rimasto malissimo
Per di piu ho un cocorito maschio sempre in quella gabbia non
voglio che muoia..
l eta non la conosco perchè non me l hanno mai detto poteva
essere vecchietta? mando foto semmai..
Torna s Versione stampabile Viste Ercolino's Profilo Ricerca altri post di Ercolino
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1031
Sesso: Femmina
Postati: 02 novembre 2019 at 20:32 | IP Logged Quota janet

ciao, da come descrivi la situazione, è chiaro che la tua pappagallina
non stava bene.
evidentemente covava già la patologia da tempo...
tieni presente che questi esserini, essendo predati in natura, hanno
conservato l'istinto di mascherare il loro malessere anche in cattività,
ecco perchè, spesso, quando mostrano i sintomi, è già troppo tardi per
intervenire.
l'arruffamento è sempre sintomo di malessere, ma è difficile stabilirne
la patologia così, da una semplice descrizione.
mi dispiace tanto... per adesso limitati a tenere
sotto controllo il maschio.
tralasciando l'età... le feci ultimamente erano normali o diarroiche?
si alimentava regolarmente o ultimamente era un pò restia a cibarsi?

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Ercolino
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 02 novembre 2019
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 7
Sesso: Non specificato
Postati: 02 novembre 2019 at 21:43 | IP Logged Quota Ercolino

feci non ci ho fatto caso ma credo normale, si cibava anche
normalmente... ho un video che apriva e chiudeva il becco come
se voleva tossire parlare ma non aveva la forza neanche di
cinguettare.. e poi pochissimo dopo neanche 5 minuti è morta..
ho anche qualche foto.. semmai potremmo dedurne che era
vecchiotta ma io non credo...
Aggiungo che questa cocorita aveva un dito di una zampa in
meno gia al mio acquisto era cosi non so come.. come si credo
avesse una qualche malattia sotto.. da tempo..
dimmi se posso postare i video mi farebbe piacere avere risposte
certe
aggiungo anche che loro non hanno mai avuto una cova li ho
tenuti 7 mesi insieme puo essere perche lei era vecchiotta... il
negoziante dove andai a comprarli era un idiota ora ne ho uno di
fiducia
Ora il maschio lo sto tenendo parecchio sotto controllo
Domani andro a prendergli una compagna
so di non doverlo mettere gia insieme ad un altra compagnia
pero mi fa tenerezza solo..

Torna s Versione stampabile Viste Ercolino's Profilo Ricerca altri post di Ercolino
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1031
Sesso: Femmina
Postati: 03 novembre 2019 at 15:42 | IP Logged Quota janet

quando dici che apriva e chiudeva il becco ritmicamente intendi come se
volesse rigurgitare ma non ci riusciva?
se così fosse, potrebbe essere benissimo stata un'infezione al gozzo, a cui
questo genere di pappagallini sono purtroppo soggetti.
quando prendono questo tipo di infezione (e te lo dico per esperienza)
purtroppo c'è ben poco da fare.
il fatto che avesse un dito in meno, si tratta di un'anomalia genetica, ma
non ha niente a che vedere con la patologia e con la morte della tua
pappagallina, perchè non è mortale.
ricordati, quando prenderai la nuova compagna, di fargli fare la
quarantena, almeno 30 giorni e possibilmente in locali separati.
per le foto puoi caricarle su tinypic.com e riportare il link qui.

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Ercolino
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 02 novembre 2019
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 7
Sesso: Non specificato
Postati: 03 novembre 2019 at 17:32 | IP Logged Quota Ercolino

si credo sia probabile questa infezione..
Come si prende? come posso curarla un domani?
e ancora che medicine posso prendere per i cocoriti mia madre ha
fatto l aiutante veterinaia ed infatti per le punture le ha fatte
sempre lei.. se mi dici tipo bendelan o altre antibiotici mi faresti un
gran favore..

vorrei aspettare 2-3 giorni e poi inserirla la verità lo vedo troppo
solo e mi piange il cuore :(
Torna s Versione stampabile Viste Ercolino's Profilo Ricerca altri post di Ercolino
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1031
Sesso: Femmina
Postati: 03 novembre 2019 at 23:53 | IP Logged Quota janet

come ti dicevo, purtroppo, quando prendono questo tipo di infezione c'è
poco da fare, perchè a lungo andare non riescono più ad alimentarsi.
il bentelan è un antinfiammatorio, per cui non ha nulla a che vedere con le
infezioni che si curano con gli antibiotici.
per quanto riguarda l'antibiotico, dipende dal tipo di batterio e se tale
batterio sia sensibile o meno a quel principio attivo.
poi ci sono alcuni ceppi di batteri che sono resistenti agli antibiotici.
come si prende... devi sapere che per natura il tubo digerente (in
generale, non solo per i volatili...) ospita un certo numero di batteri, alcuni
dei quali utili alla flora batterica intestinale, che in determinate situazioni
quali ansia, stress, abbassamento delle difese immunitarie, possono
aumentare a dismisura e diventare patogeni.

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Ercolino
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 02 novembre 2019
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 7
Sesso: Non specificato
Postati: 04 novembre 2019 at 20:16 | IP Logged Quota Ercolino

dimmi solo che antibiotici dargli.. lo so dipende tanto dai fattori ho
capito ma almeno per provarci e non vederla spegnere nelle mie
mani come un fiammifero...
Torna s Versione stampabile Viste Ercolino's Profilo Ricerca altri post di Ercolino
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1031
Sesso: Femmina
Postati: 05 novembre 2019 at 00:17 | IP Logged Quota janet

più che consigliarti l'antibiotico, io suggerirei un'accurata visita dal
veterinario (aviario), con esami di laboratorio che identificano il batterio
per procedere poi con una terapia mirata in base alla sensibilità del
batterio stesso a quel principio attivo.
in ogni caso, ci sono degli antibiotici ad ampio spettro che curano
numerose infezioni, poichè agiscono su batteri sia gram positivi
(cocchi), che gram negativi (salmonella, shigella, eschirichia coli...).
io ho sempre usato l'abioclav (amoxicillina), dandomi risultati anche
positivi.
in alternativa potresti somministrare l'augumentin, che ha lo stesso
principio attivo. è un farmaco pediatrico, ma va bene anche per loro.
ci sarebbe anche il Baytril, che a differenza è un farmaco
veterinario,ma sinceramente non ho un'idea positiva di questo farmaco,
perchè nessun soggetto a cui l'ho somministrato ha risposto alla
terapia.
ricorda sempre che la migliore cura, è la visita dal veterinario.
non si può fare una diagnosi così, basandoci su una semplice
descrizione.

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
Ercolino
Newbie


Newbie

Iscritto dal: 02 novembre 2019
Bandiera nazionale di Napoli Napoli
Post: 7
Sesso: Non specificato
Postati: 05 novembre 2019 at 14:22 | IP Logged Quota Ercolino

Puo sembrare buffo ma dove vivo io un altro po incontro heidi..
figuriamoci un veterinario aviario
Comunque.. in che dose dargli semmai questo medicinale dentro l
acqua?
un ultima cosa il maschio è arzillo sta bene mangia feci apposto e
cinguetta pero solo ora ho notato che tipo distende ii muscoli ai due
lati del becco come se un umano aprisse le narici una cosa gel
genere tutto normale?
Torna s Versione stampabile Viste Ercolino's Profilo Ricerca altri post di Ercolino
janet
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 13 novembre 2014
Bandiera nazionale di Reggio Calabria Reggio Calabria
Post: 1031
Sesso: Femmina
Postati: 05 novembre 2019 at 23:39 | IP Logged Quota janet

per l'augumentin dovresti sciogliere il contenuto di una bustina in mezzo
litro d'acqua, da sostituire con l'acqua di beverino almeno tre volte al
giorno.
l'importante è che la soluzione venga rinnovata ogni giorno, perchè il
principio attivo si disperde.
per l'abioclav, poichè è già in soluzione orale, dovresti darne 2-3 gocce
direttamente nel becco ogni 6 ore, almeno per 7-10 giorni.
questo perchè quando stanno male, non si ha la certezza di quanto
bevono e se bevono...
per quanto riguarda il maschio... se non presenta sintomi di malessere, è
tutto a posto.

__________________
la speranza è un essere piumato che si posa sull'anima e canta melodie senza parole e... non si ferma mai...
Torna s Versione stampabile Viste janet's Profilo Ricerca altri post di janet
]
] ]
Vai al forum 2 Pagine 1 2

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina stata generata in 2,4130 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]