] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Genetica
 Cocorite.it Forum Genetica
Oggetto Discussione: ala merlettata Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum 2 Pagine 1 2
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
kebab77
Pullo


Pullo

Iscritto dal: 09 luglio 2013
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 27
Sesso: Non specificato
Postati: 14 marzo 2014 at 23:04 | IP Logged Quota kebab77

Qualcuno saprebbe spiegare come è nato il fattore ala merlettata?
Nel senso, fattore ino e cannella fusi insieme ma come?
Torna sù Versione stampabile Viste kebab77's Profilo Ricerca altri post di kebab77
Colore
Senior Member


Senior Member

Iscritto dal: 21 luglio 2013
Bandiera nazionale di Ravenna Ravenna
Post: 1113
Sesso: Maschio
Postati: 15 marzo 2014 at 07:41 | IP Logged Quota Colore

No, 'fusi' non è il termine corretto. Sembra quasi che un gene sia fuso con l'altro mentre invece si tratta solo di compresenza, un po' come il fattore INO ed il blu che danno l'albino. La particolarità dell'ala merlettata è che il gene INO, che normalmente maschera quasi tutte le altre mutazioni, non riesce a mascherare completamente il gene Cinnamon.

Prima che mi avventuri in spiegazioni che possono risultare cervellotiche...possiedi  già qualche nozione di genetica? Lo chiedo solo al fine di calibrare, se possibile, l'eventuale risposta.



Modificato da Colore on 15 marzo 2014 at 07:48
Torna sù Versione stampabile Viste Colore's Profilo Ricerca altri post di Colore
kebab77
Pullo


Pullo

Iscritto dal: 09 luglio 2013
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 27
Sesso: Non specificato
Postati: 15 marzo 2014 at 10:17 | IP Logged Quota kebab77

Si si.... parla tranquillamente!!! Sono argomenti molto molto
intrressanti!!
Torna sù Versione stampabile Viste kebab77's Profilo Ricerca altri post di kebab77
Colore
Senior Member


Senior Member

Iscritto dal: 21 luglio 2013
Bandiera nazionale di Ravenna Ravenna
Post: 1113
Sesso: Maschio
Postati: 15 marzo 2014 at 21:18 | IP Logged Quota Colore

Per quel che concerne  le mutazioni sessolegate(cromosomi Z e W, Z nel maschio, W nella femmina) il fenomeno del 'crossing over' avviene solo nei maschi durante la meiosi. La meiosi è quel momento in cui si formano nei maschi le cellule seminali e nelle femmine le cellule uovo, cellule entrambe  che contengono singoli cromosomi e quindi metà del patrimonio genetico di un individuo(non coppie di cromosomi omologhi come avviene nelle altre cellule che non sono spermatozoi o uova). Con l'unione di spermatozoo e uovo c'è nuovamente la costituzione di un intero patrimonio genetico ed abbiamo nuovamente i cromosomi che operano  in coppie omologhe. 

Potremmo dire che una coppia di cromosomi è paragonabile a due file parallele di mattoncini lego(i geni), una vicino l'altra. Se disegnassimo queste due file di mattoncini su un foglio di carta potremmo anche numerare i mattoncini in entrambe le file , diciamo partendo dall'alto verso il basso, e  così avremmo, in alto, due numeri 1 , due numeri 2 subito sotto a seguire , due numeri 3 ancora sotto e così via, fino ad arrivare ad aver numerato tutti i geni presenti in quella coppia di cromosomi. Se parlassimo di una qualsiasi coppia di cromosmi, poniamo quella che contiene i geni del colore blu  e se sapessimo che i geni della mutazione blu occupano il posto(locus, plurale loci) numerato con il numero 1, avremmo un blu visivo solo con il gene blu  presente in entrambi i loci numero 1, altrimenti avremmo un portatore se presente in un locus  numero 1(su un solo cromosoma della coppia di cromosomi, indifferentemente l'uno o l'altro ), o addirittura neppure un portatore se totalmente assente.

Nel caso degli uccelli sono i soli maschi a possedere la coppia di cromosomi Z, quindi un maschio è ZZ, mentre le femmine posseggono un  cromosoma Z ed un cromosoma W e le potremmo rappresentare con ZW; quest'ultimo (W) è più corto rispetto a Z e la parte 'mancante' è proprio quella dove si trovano i geni  che determinanto i colori sessolegati.  E' come se nelle femmine avessimo due file di mattoncini lego, la prima(Z) comincia col numero 1,  mentre la seconda(W) comincia, poniamo, solo dal numero 5.   Un maschio lutino(ZZ) possiede una coppia di cromosomi di uguale lunghezza, con presenti i geni mutati INO su entrambi i cromosmi che compongono la coppia, una femmina lutina(ZW) possiede una coppia di cromosomi di diversa lunghezza ed il gene mutato INO su un solo cromosoma(Z), senza trovare il corrispettivo gene di fronte a sè. Se dovessi graficamente rappresentare queste due coppie di geni le scriverei così:

ZZ = II         ZW = Ii   

Se dovessi numerare i geni che compongono queste due coppie  di cromosomi ed identificarne i loci le scriverei così:

1 1           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      1

2 2           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      2

3 3           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      3

4 4           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      4

5 5           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      5

6 6           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      6 6

7 7           ; ; ; ; ; ; ; ; ;      7 7  

...e cos' via.

Se il locus del fattore INO fosse il n.1 vedete bene che nella femmina lutina non c'è la possibilità di avere due geni mutati INO.

Andiamo avanti  perchè dobbiamo parlare di ala merlettata, ma la premessa era indispensabile non avendomi kebab77 precisato se possiede  o meno nozioni  base di genetica.

Facciamo finta che il locus del gene cinnamon sia il n. 2 e cerchiamo di rappresentare un maschio figlio di:

Cinnamon X Lutina (oppure  Lutino x femmina Cinnamon).

Questo ipotetico maschio(portatore di INO e Cinnamon) si troverà ad avere i geni mutati INO e Cinnamon l'uno opposto all'altro sulla coppia di cromosomi ZZ. Potremmo rappresentarlo così:

1         1INO

2Cin     2

3          3

4          4

5          5

6          6

...

Quando accoppieremo questo maschio (dividete le due file di numeretti con una riga dall'alto verso il basso) vedete bene che durante la meiosi(divisione della coppia di cromosmi omologhi) e formazione degli spermatozoi verranno trasmessi i geni mutati INO e Cinnamon solo in alternativa l'uno all'altro, ma NON entrambi. Avremo quindi femmine INO, o femmine Cinnamon (un solo gene mutato) e maschi portatori di solo INO o solo Cinnamon (un solo gene mutato).

Se accoppiassimo questo maschio portatore di INO e di Cinnamon con una femmina INO avremmo anche  maschi INO portatori di Cinnamon, mentre se usassimo una femmina Cinnamon avremmo anche maschi Cinnamon portatori di INO.

Ogni tanto - e non stiamo qui a parlare di frequenza degli eventi -  avviene un fenomeno che si chiama 'crossing over', per cui durante la meiosi le due file di numeretti di cui sopra diventano, a causa di uno scambio/salto/incrocio :

1INO    1

2Cin     2

3         3

4         4

5         5

6         6

...

Ora, a causa di questo 'crossing over', possiamo avere un maschio portatore di INO e di Cinnamon che è in grado di trasmettere contemporaneamente i geni mutati INO e Cinnamon e quindi darà origine alla prima femmina ala merlettata

1INO      

2Cin    

3

4

5

6        6

7        7

...

E così alla fine del discorso c'è l'inizio della storia dell'ala merlettata. Dopo aver scritto questo romanzo e perso contemporaneamente un anno di vita spingo il pulsante 'inserisci risposta' prima di perdere tutto e senza leggere l'anteprima. Gli eventuali errori - ce ne saranno certamente - li correggerò in seguito. 

Un'ultima cosa: come si è giunti a capire che l'ala merlettata non è un  gene mutato a sè, ma l'effetto della compresenza di INO e Cinnamon? E' successo che un maschio portatore di ala merlettata(INO e Cinnamon sul medesimo cromosoma), oltre a generare femmine Ala Merlettata, ha generato femmine INO e Cinnamon a causa di un nuovo 'crossing over' all'indietro che ha riportato alla precedente possibilità di trasmettere il solo gene INO o il solo gene Cinnamon. Se si fosse trattato di una mutazione a sè il portatore di ala merlettata non avrebbe potuto e dovuto generare INO e Cinnamon, giusto? 

P.S.: Se fate caso agli ultimi due schemini con le numerazioni dei loci potete notare come nelle mutazioni sessolegate il 'crossing over' possa avvenire solo nei maschi che sono gli unici ad avere una coppia di cromosomi omozigoti. In altre parole nelle femmine esiste un vuoto di fronte ai loci dei colori sessolegati.



Modificato da Colore on 17 marzo 2014 at 23:20
Torna sù Versione stampabile Viste Colore's Profilo Ricerca altri post di Colore
kebab77
Pullo


Pullo

Iscritto dal: 09 luglio 2013
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 27
Sesso: Non specificato
Postati: 15 marzo 2014 at 21:56 | IP Logged Quota kebab77

Un semplice grazie sarebbe poco! Risposta più che esaustiva! Provo
a farne nascere uno a casa allora! Scherzo, capisco bene che questo
tipo di errori sia assai raro.....
Torna sù Versione stampabile Viste kebab77's Profilo Ricerca altri post di kebab77
merysere
Moderator Group
Avatar

Moderator Group

Iscritto dal: 04 maggio 2010
Bandiera nazionale di Salerno Salerno
Post: 25807
Sesso: Femmina
Postati: 17 marzo 2014 at 19:49 | IP Logged Quota merysere

vabbè..... dico solo che sono impressionata Giovanni....veramente veramente impressionata...


__________________
l'arroganza è solo sinonimo di stupidità
la conoscenza non ha alcun valore se non è condivisa
"i puppi cantano le canzoni...:D"
Torna sù Versione stampabile Viste merysere's Profilo Ricerca altri post di merysere
Colore
Senior Member


Senior Member

Iscritto dal: 21 luglio 2013
Bandiera nazionale di Ravenna Ravenna
Post: 1113
Sesso: Maschio
Postati: 17 marzo 2014 at 23:02 | IP Logged Quota Colore

Non devi mica impressionarti, io la 'storia' l'ho capita così ed in ogni caso non sono scoperte mie. Credo che la genetica delle coco andrebbe riscritta - non dico tutta - in modo più comprensibile. Purtroppo o si trovano articoli scopiazzati e malfatti, oppure cose molto accademiche non sempre di facile comprensione.

Mi piacerebbe che anche altri dicessero la loro sulla facilità di comprensione o meno di quello che ho scritto sull'ala merlettata. Sarei intenzionato a scrivere un articoletto sulle mutazioni Faccia Gialla e l'unica cosa che mi trattiene è il dubbio di scrivere in modo cervellotico, in modo particolare per chi è digiuno di genetica. Mi piacerebbe usare gli stessi schemini usati qui, ma a condizione che sia comprensibile ai più

Torna sù Versione stampabile Viste Colore's Profilo Ricerca altri post di Colore
Colore
Senior Member


Senior Member

Iscritto dal: 21 luglio 2013
Bandiera nazionale di Ravenna Ravenna
Post: 1113
Sesso: Maschio
Postati: 17 marzo 2014 at 23:39 | IP Logged Quota Colore

Il C.O.V.  tra le mutazioni INO e Cinnamon(CrossOver Value), vale a dire la frequenza con la quale avviene lo scambio di geni che permette l'avvio del processo di 'costruzione' dell'ala merlettata, è stato valutato tra il 3 ed il 4% (C.Warner , T. Daniels ).

Dunque un valore molto basso, nulla a che fare con il C.O.V. tra Opalino e Cinnamon che è +/- 32% (Taylor 1961). 



Modificato da Colore on 17 marzo 2014 at 23:44
Torna sù Versione stampabile Viste Colore's Profilo Ricerca altri post di Colore
kebab77
Pullo


Pullo

Iscritto dal: 09 luglio 2013
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 27
Sesso: Non specificato
Postati: 18 marzo 2014 at 03:07 | IP Logged Quota kebab77

Colore, se puoi scrivilo questo articolo sui fg perché sono mutazioni,
sebbene diffusissime, con molti risvolti interessanti!!! Se non fosse
così macchinoso inserire foto col cell. Ti vorrei esporre un quesito su
certe mie coco....
Torna sù Versione stampabile Viste kebab77's Profilo Ricerca altri post di kebab77
merysere
Moderator Group
Avatar

Moderator Group

Iscritto dal: 04 maggio 2010
Bandiera nazionale di Salerno Salerno
Post: 25807
Sesso: Femmina
Postati: 18 marzo 2014 at 10:26 | IP Logged Quota merysere

impressionata si, perchè so che non sono teorie tue ma già studiarle ed essere in grado di condividerle....hai detto niente? e sono d'accordo con te: molte cose andrebbero riscritte, ma come saprai, noi "pappagallari" siamo l'ultima ruota del carro....

__________________
l'arroganza è solo sinonimo di stupidità
la conoscenza non ha alcun valore se non è condivisa
"i puppi cantano le canzoni...:D"
Torna sù Versione stampabile Viste merysere's Profilo Ricerca altri post di merysere
]
] ]
Vai al forum 2 Pagine 1 2

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 1,7461 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]