] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Genetica
 Cocorite.it Forum Genetica
Oggetto Discussione: articolo di genetica per meno esperti (Discussione chiusa Discussione chiusa) Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum 2 Pagine 1 2
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
duth
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 02 settembre 2005
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 1402
Sesso: Maschio
Postati: 26 dicembre 2005 at 11:23 | IP Logged  

Vi posto questo articolo che forse potrà essere di aiuto a chi si trova lla prime armi con la genetica e ne capisce poco... spero vi sia di aiuto

Genetica e Allevamento di Colore per le Cocorite

Di Ghalib Al-Nasser

 

Molti appassionati considerano il tema della genetica troppo complicato e la evitano, ma come allevatori di cocorite e con le numerose varietà e i colori disponibili, è importante avere qualche conoscenza sulla produzione del colore. Questo articolo affronta solo le basi della genetica con la sua produzione di colori e varietà ed è indirizzata principalmente agli inesperti e ai semplici appassionati piuttosto che agli esperti.

Una conoscenza più approfondita si ebbe quando Gregor Mendel, un monaco austriaco, pubblicò le sue osservazioni scientifiche nel 1866. Dopo aver sperimentato per molti anni attraverso l’impollinazione incrociata delle piante di piselli e dopo aver notato le sementi prodotte, stabilì le prime leggi per la scienza dell’ereditarietà che oggi è nota come genetica.

La Teoria dell'Ereditarietà di Mendel fu la base seguita da molti scienziati durante la fine del XIX secolo e gli inizi del XX secolo, per applicarla alla produzione sia vegetale che animale. Fu solo quando il Dott. H Duncker e C H Cremer di Brema, Germania, applicarono  le teorie di Mendel alle cocorite, nel 1920 circa, che queste leggi divennero universalmente accettate dall’appassionato. Queste leggi sono utilizzate nella produzione di cocorite per prevedere le caratteristiche cromatiche della prole da una coppia qualsiasi.

Ogni uccello ha il suo codice genetico contenuto nel suo unico set di 26 corpi microscopici noti come “cromosomi”. Questo set di cromosomi è duplicato in ogni cellula dell’uccello. Ogni cromosoma del corredo consiste di una stringa diversa di “geni” o “fattori” (che era il termine di Mendel) che controlla i vari caratteri ereditari dell’uccello. Questi caratteri ereditari includono le dimensioni di macchie e testa, forma, tipo, colore, sesso, struttura ossea, lunghezza e consistenza della piuma, ecc. I 26 cromosomi sono associati in 13 paia di uguale lunghezza (eccetto per la coppia cromosomica che controlla il sesso dell’uccello). I geni corrispondenti (in posizione) di ogni cromosoma, in una coppia sono chiamati “Allelomorfi” o “Alleli”.

Una coppia di alleli può essere identica o diversa e a seconda di come interagiscono controlla uno dei caratteri dell'uccello. Se una coppia di alleli è identica, l’uccello è “omozigote” per il gene particolare (o il gene è presente come “Fattore Doppio”); se è diversa, l’uccello è “eterozigote” per ogni gene (o ogni gene è presente come “Fattore Singolo”).

Una “mutazione” è un incidente genetico in cui un gene o un set di geni è cambiato. Tuttavia, una mutazione realizzabile è un evento raro; ecco perché nella popolazione selvatica di cocorite, il gene originale è il più comune. Quindi il gene originale è chiamato gene “Ancestrale” e qualsiasi allontanamento dall’ancestrale è chiamato mutazione. Una mutazione può differire dall’ancestrale in maniera maggiore o minore. Ovviamente, alcune mutazioni possono accadere più facilmente (e quindi più spesso) rispetto ad altre.

Nell’accoppiamento, (si spera), lo sperma del maschio fertilizza l’ovulo della femmina per produrre l’uovo. Lo sperma e l’ovulo sono cellule singole che contengono solo un cromosoma di ogni coppia di cromosomi (quale metà di una coppia di cromosomi viene inclusa nello sperma o nell’ovulo è una casualità). Quindi l’uovo fertile ha un set di cromosomi completo, in cui ogni coppia di cromosomi ha un cromosoma da ogni genitore. Quindi i geni dei genitori contribuiscono ad ogni caratteristica del pulcino.

In questo processo vi è una complicanza genetica chiamata “Crossing-over”. Accade durante quella parte della produzione dello sperma e dell’ovulo in cui i cromosomi fanno coppia e si trovano paralleli l’un l’altro.  In questo stadio, una coppia di cromosomi può impigliarsi in alcuni punti come una coppia di lunghi palloncini attorcigliati. I segmenti tra questi punti possono quindi cambiare o “Incrociarsi”. Quindi un cromosoma in uno sperma o in un ovulo può essere un miscuglio della coppia di cromosomi del genitore. Il crossing-over, per una coppia di cromosomi specifica, tende ad accadere nelle stesse posizioni. Ciò significa che i geni che si trovano nello stesso segmento saranno sempre associati o “collegati” tra loro.

Il Carattere del Sesso

Come accennato prima, la coppia di cromosomi che controlla il sesso non ha lunghezze uguali. I cromosomi sessuali della femmina, indicati dalle lettere X e Y, sono di diverse lunghezze, Y essendo il membro più corto della coppia non porta geni legati al sesso. Il maschio avrà una coppia di cromosomi sessuali della stessa lunghezza, cioè XX. Ogni volta che un maschio e una femmina si accoppiano dovrebbero sempre produrre, in media, lo stesso numero dei due sessi. Perché, nell'accoppiamento, lo spermatozoo del maschio che porta mezzo set di coppie di cromosomi, si combina con la cellula uovo della femmina che contiene anche mezzo set di coppie di cromosomi, formando quindi un nuovo set di cromosomi.

Il Carattere Split

Una coppia di uccelli con "Fenotipo" di un colore può produrre altri colori se il loro “Genotipo” genetico si differisce dal loro aspetto fenotipico vero e proprio. Questi sono uccelli impuri e comunemente noti come “split” indicati da un linea obliqua “/”.

Il Carattere Dominate e Recessivo

I geni legati al colore sono o “dominanti” (es. verde) o “recessivi” (es. blu). Un uccello che porta il gene dominante in metà della coppia di cromosomi sarà colorato come se avesse portato entrambe le metà. I colori recessivi si mostreranno solo se sono portati da entrambe le metà delle coppie di cromosomi. I geni legati al colore possono essere portati in numerose e diverse coppie di cromosomi. Un uccello può quindi essere un colore dominante e portare nel suo make-up genetico uno o più colori recessivi in forma nascosta, ma non viceversa. Quindi, si può dire che nella forma di interazione più semplice di due alleli diversi, uno è dominante e l’altro recessivo, cioè, l’allele dominante controlla il carattere.

Ad esempio, quando il gene del verde (es. il gene con il codice delle piume verdi) e il gene blu sono in coppia allelica, l’uccello è verde perché il gene del verde è dominante rispetto al gene del blu. A causa dell’interazione di alleli diversi, un make-up fisico dell’uccello (il suo fenotipo) può essere diverso dal suo make-up genetico (il suo genotipo). Nell’ereditarietà del colore, possono essere fatti i seguenti raggruppamenti:

Le mutazioni dominanti sono:

  • Verdi (Tutte le forme)
  • Pezzati Dominanti
  • Grigi
  • Clear-Flights
  • Viola
  • Lustrini
  • Faccia Gialla (della serie blu)
  • Crestati

Le mutazioni recessive sono:

  • Blu (Tutte le forme)
  • Pezzati Recessivi
  • Fallows
  • Bianchi
  • Gialli
  • Aligrigie
  • Alichiare

Il gene di un carattere dominante può essere presente come fattore singolo o doppio, la cui determinazione è possibile solo con un accoppiamento di prova con un normale puro. Non è possibile per qualsiasi uccello che sembra normale essere split per un carattere dominante.

Le varie leggi che governano l’ereditarietà di un carattere dominante a prescindere dal colore attuale sono:

Accoppiamenti e Previsioni - Dominante

 

Accoppiamenti

Previsioni

1

Dominante (fattore Singolo) x Normale

50% Dominante (fs) 50% Normali

2

Dominante (fattore Doppio) x Normale

100% Dominante (fs)

3

Dominante (fs) x Dominante (fs)

25% Dominante (fd)
50% Dominante (fs)
25% Normali

4

Dominante (fs) x Dominante (fd)

50% Dominante (fs)
50% Dominante (fd)

5

Dominante (fd) x Dominante (fd)

100% Dominante (fd)

La produzione di qualsiasi carattere recessivo agisce come un semplice “gene recessivo autosomiale” e le leggi della sua riproduzione sono:

Accoppiamenti e Previsioni - Recessivo

 

Accoppiamenti

Previsioni

1

Recessivo × Normale

100% Normale/Recessivo

2

Recessivo × Normale/Recessivo

50% Recessivo
50% Normale/Recessivo

3

Recessivo × Recessivo

100% Recessivo

4

Normale/Recessivo ×
Normale/Recessivo

25% Recessivo
50% Normale/Recessivo
25% Normale

5

Normale/Recessivo × Normale

50% Normale/Recessivo
50% Normale

Dalla tavola sopra, si può dedurre che non vi è assolutamente nessun vantaggio negli accoppiamenti indicati nelle leggi 4 e 5. Da questi accoppiamenti si producono molti sprechi ed è anche impossibile distinguere la prole split dai Normali.

Il Carattere Scuro

Oltre al gene del colore che può essere dominante o recessivo, vi è il gene ereditato di intensità di colore chiamato “Fattore Scuro” e indicato dalla lettera “S”. Il gene scuro non è responsabile del colore in se stesso ma altererà l’intensità del colore. Funziona in modo indipendente dagli altri geni del colore. La teoria utilizzata per stabilire le diverse tonalità di colore è conosciuta come il “Teorema della Dominanza Incompleta”. L’assenza del gene scuro è indicata da “ss”, la sua presenza come fattore singolo da “Ss” e in fattore doppio da “SS”.

Presenza del Fattore Scuro

Colore Base

Nessun Fattore Scuro (Fattore Chiaro) ss

Un Fattore Scuro (Fattore Medio) Ss

Due Fattori Scuri (Fattore Scuro) SS

 

Verde

Verde chiaro

Verde scuro

Oliva

 

Blu

Blu

Cobalto

Malva

 

I risultati e le percentuali dell’accoppiamento e della produzione di cocorite riguardo il carattere scuro sono governati dalla teoria mendeliana. È importante rendersi conto quando si danno risultati in percentuale, che le percentuali sono calcolate su un vasto numero di accoppiamenti della stessa combinazione e non per una singola cova. Così facendo, i risultati pratici si accorderanno grosso modo alla previsione teorica.

Pertanto i risultati di incroci con varie tonalità di geni scuri possono essere riassunti come segue:

Accoppiamenti e Previsioni – Fattore Scuro

Accoppiamenti

Previsioni

SS x SS

100% SS

SS x Ss

50% SS
50% Ss

SS x ss

100% Ss

Ss x Ss

25% SS
50% Ss
25% ss

Ss x ss

50% Ss
50% ss

ss x ss

100% ss

Il Carattere Recessivo legato al Sesso

Un altro carattere che vale la pena citare è il carattere ereditario recessivo legato al sesso. Con questo carattere, i geni rilevanti si trovano solo nel cromosoma sessuale X. Come detto in precedenza, la femmina ha solo un cromosoma sessuale X, quindi la femmina può avere un gene legato al sesso o nessuno; non può essere divisa per geni legati al sesso. Quindi il suo fenotipo deve essere lo stesso del suo genotipo. Tuttavia, il maschio può essere diviso per geni legati al sesso. Questo perché i maschi delle varietà legate al sesso possono avere questo gene in uno o in entrambi i cromosomi sessuali; mentre le femmine legate al sesso hanno solo metà della loro coppia di cromosomi sessuali che possono portare il carattere del colore legato al sesso, l’altra metà determina il sesso vero e proprio.

Le varietà che obbediscono alla Teoria legata al Sesso sono:

  • Opalini
  • Cannella
  • Lutini e Albini
  • Ali Merlettate
  • Ardesia
  • Corpo chiaro Texas (ma dominante negli Ino)

I cinque accoppiamenti possibili secondo la Teoria legata al Sesso sono, utilizzando le seguenti abbreviazioni:

  • SL per Sesso-Legato
  • NL per Non Sesso-Legato
  • NL/SL per Non Sesso-Legato/Sesso-Legato

Accoppiamenti secondo la Teoria legata al Sesso

 

Accoppiamenti

Previsioni

1

SL maschio × SL femmina

50% SL maschi
50% SL femmine

2

SL maschio × NL femmina

50% NL/SL maschi
50% SL femmine

3

NL maschio × SL femmina

50% NL/SL maschi
50% NL femmine

4

NL/SL maschio × SL femmina

25% SL maschi
25% NL/SL maschi
25% SL femmine
25% NL femmine

5

NL/SL maschio × NL femmina

25% NL maschi
25% NL/SL maschi
25% SL femmine
25% NL femmine

Quando si accoppiano due uccelli con diversi caratteri legati al sesso, uno agirà come se fosse un uccello non legato al sesso e si applica la legge numero 2. Con questa conoscenza della genetica, adesso possiamo forse apprezzare la produzione di vari colori e varietà.



__________________
Torna sù Versione stampabile Viste duth's Profilo Ricerca altri post di duth
Valerio
Moderator Group
Avatar

Moderator Group

Iscritto dal: 17 giugno 2005
Bandiera nazionale di Palermo Palermo
Post: 7219
Sesso: Maschio
Postati: 26 dicembre 2005 at 11:29 | IP Logged  

Ottima ricerca: bravo duth!!!

__________________
PALERMO CAPITALE!!!     è____é
Torna sù Versione stampabile Viste Valerio's Profilo Ricerca altri post di Valerio
joyful63
Senior Member


Senior Member

Iscritto dal: 13 agosto 2005
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 2629
Sesso: Maschio
Postati: 26 dicembre 2005 at 17:19 | IP Logged  

Meglio di così non si poteva fare! Complimenti!

JOY

Torna sù Versione stampabile Viste joyful63's Profilo Ricerca altri post di joyful63 Visite joyful63's Homepage
Sally
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 26 aprile 2005
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 2922
Sesso: Femmina
Postati: 26 dicembre 2005 at 18:09 | IP Logged  

grazie... più tardi la leggo... i pezzetti che ho letto sembravano molto interessanti!!!

__________________

_mara_
Torna sù Versione stampabile Viste Sally's Profilo Ricerca altri post di Sally
Tom.
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 21 agosto 2005
Post: 149
Sesso: Non specificato
Postati: 26 dicembre 2005 at 21:26 | IP Logged  

Bravo duth.........adesso la stampo e appena ho tempo la leggo..

 

a me la genetica interessa per gli Aga,ma quando si parla di genetica non c'è distinzione tra una specie e l'altra,siamo sempre sullo stesso discorzo,e cmq c'è sempre da imparare....

 

 



__________________
Cedo i Miei Pappy,chi è interessato o li vuole scambiare il mio ind. è: murphy59@libero.it
Torna sù Versione stampabile Viste Tom.'s Profilo Ricerca altri post di Tom.
deboruccia
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 22 ottobre 2005
Post: 2236
Sesso: Femmina
Postati: 26 dicembre 2005 at 21:49 | IP Logged  

e bravo a duth!!!!!

__________________
vivi il tuo presente come il passato del tuo futuro
Torna sù Versione stampabile Viste deboruccia's Profilo Ricerca altri post di deboruccia
peke
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 19 agosto 2005
Post: 164
Sesso: Maschio
Postati: 27 dicembre 2005 at 03:21 | IP Logged  

Ciao,

so che quando si dicono queste cose si rischia sempre di sentirsi rispondere "Perchè non lo fai tu", ma siccome non vorrei mai ingarbugliarmi e fare un gran casino chiedo:

c'è qualcuno che ha voglia di fare una scheda in cui invecie di mettere il testo, come ha fatto l'ottimo duth, si inseriscano dei disegni di cocorite con i vari colori relativi all'accoppiamiento? 

Se si io mi presto a creare i disegni con i vari colori prendendo come base il logo di cocorite.it e colorandolo in modo opportuno.

Fatemi sapere (eventualmente anche in pvt)

cia, Pk



__________________
Ciao da Peke :-)
Torna sù Versione stampabile Viste peke's Profilo Ricerca altri post di peke
Valerio
Moderator Group
Avatar

Moderator Group

Iscritto dal: 17 giugno 2005
Bandiera nazionale di Palermo Palermo
Post: 7219
Sesso: Maschio
Postati: 27 dicembre 2005 at 11:36 | IP Logged  

Ma anche altra sagoma andrebbe bene.

Certo che sarebbe bello...  



__________________
PALERMO CAPITALE!!!     è____é
Torna sù Versione stampabile Viste Valerio's Profilo Ricerca altri post di Valerio
peke
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 19 agosto 2005
Post: 164
Sesso: Maschio
Postati: 03 gennaio 2006 at 05:03 | IP Logged  

Quota: peke
Ciao,
Se si io mi presto a creare i disegni con i vari colori prendendo come base il logo di cocorite.it e colorandolo in modo opportuno.


.. intendevo a "colorare" i disegni... a disegnare a mano libera sono negato....

che ne dite? mi date una mano a fare la sceda? duth, valerio, giuseppe, joy ecc. per la consulenza scentifica... qualcuno con una buona mano per i disegni e finalmente anche i nuovi arrivati potranno farsi un'idea in pochi secondi delle varie possibilità... si sa che un'immagina a volteaiuta molto...




Cia, Pk


__________________
Ciao da Peke :-)
Torna sù Versione stampabile Viste peke's Profilo Ricerca altri post di peke
carlofox57 by tytty
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 10 aprile 2006
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 1618
Sesso: Femmina
Postati: 02 giugno 2006 at 03:34 | IP Logged  

duth non solo lo stampo ma rispondo x farlo tornare a galla visto che ultimamente vi è dinuovo una certa fatica nel capire la genetica in molti di noi

io ho trovato che sia chiarissimo se si legge non x leggere ma x capire.

e intanto dò ad ema una motivazione in più x dimostrare le sue ragioni riguardanti un post sugli albini di recente discussione.



__________________
AMAMI COME SONO e TI RICONOSCERO'
TYTTY solo TYTTY
Torna sù Versione stampabile Viste carlofox57 by tytty's Profilo Ricerca altri post di carlofox57 by tytty
]
] ]
Vai al forum 2 Pagine 1 2

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 2,0559 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]