] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Schede informative
 Cocorite.it Forum Schede informative
Oggetto Discussione: Scheda malattia - Muta francese (Discussione chiusa Discussione chiusa) Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
ema64
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 22 marzo 2005
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 2204
Sesso: Maschio
Postati: 19 dicembre 2005 at 16:33 | IP Logged  

La muta francese (polyomavirosi)

La muta francese viene chiamata così perchè si manifestò per la prima volta in Francia, colpisce sopratutto il Pappagallino Ondulato, ma non è raro che possa colpire anche altri Psitaccidi.

 

SINTOMI

E’ caratterizzata da una crescita anormale delle piume che diventano fragili, più o meno arricciate e che non vengono più sostituite. Becco e unghie possono essere ugualmente fragili o deformate. Nei casi meno gravi vengono colpite solo le grandi piume, il che può causare l'incapacità di volare.
L'uccello ha spesso un aspetto sofferente e senile. Ci si trova indubbiamente in presenza di gravi disordini nella crescita delle piume.

Nelle cocorite giovani i sintomi che si possono riscontrare sono: distensione addominale, rallentato svuotamento del gozzo, emorragie sottocutanee, crescita lenta e anormalità del piumaggio. Nei soggetti giovani la mortalità è molto elevata può variare dal 30 al 100 % nel primo mese di vita, sono inoltre frequenti le morti improvvise.

Questo tipo di infezione genera sintomi simili alla PBFD, nel caso di sopravvivenza del soggetto colpito si possono manifestare lesioni distrofiche del piumaggio note appunto come “muta francese”.

Essendo d'origine virale, la malattia è contagiosa ma, come è frequente con i virus, i portatori possono essere apparentemente sani ma capaci di trasmettere la malattia e manifestarsi in altro allevamento.

 

CAUSE

L'apparizione della muta francese in un allevamento dov'era sconosciuta, può spiegarsi con I'introduzione di un soggetto proveniente da un allevamento dove esisteva la malattia, sia pure in modo poco evidente. Può anche apparire a causa di una diminuita resistenza di un soggetto a seguito della consanguinità. Il pappagallino Ondulato può guarire dalla malattia per l'acquisizione di una immunità.

CURE

Nell'attesa di un vaccino che ci consenta di battere il virus della muta francese, I'allevatore deve sopratutto sorvegliare la provenienza dei suoi soggetti e alla buona tenuta dell'allevamento. Bisogna poi che elimini tutti i soggetti eventualrnente colpiti dalla malattia o, almeno, non consentirne la riproduzione.

 

(Le foto inserite provengono dal sito www.birds-online.de, si ringraziano Gaby Schulemann ed i produtori delle foto per la cortesia e la disponibilità)



Modificato da ema64 on 19 dicembre 2005 at 16:37


__________________
Emanuele
A.O.M. 56EV
Torna sù Versione stampabile Viste ema64's Profilo Ricerca altri post di ema64
]
] ]
Vai al forum  

Scusa, NON puoi postare una risposta.
Questa discussione è chiusa.

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 1,5078 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]