] ] ]
]
Regolamento - Forum - Ricerca - Messaggi ricevuti

]
] ]

 
] ] ]
]
Benvenuto Ospite ] ]
Nome:
Pass:
Auto login
Aggiungimi alla lista degli utenti attivi
Si  No

Hai dimenticato la password? | Registrati
]
] ]

] ] ]
]
Ricerca ] ]
Ricerca nel sito
Ricerca nel sito
]
] ]

] ] ]
]
Navigazione Sito
]
] ]

   
Genetica
 Cocorite.it Forum Genetica
Oggetto Discussione: gli Spangle (articolo di Al-Nasser) (Discussione chiusa Discussione chiusa) Inserisci rispostaInserisci nuova discussione
Vai al forum  
] ] ]
]
Autore
Messaggio Discussione precedente | Discussione successiva 
lunaria1
Senior Member
Avatar

Senior Member

Iscritto dal: 27 ottobre 2006
Bandiera nazionale di Italy Italy
Post: 734
Sesso: Non specificato
Postati: 05 novembre 2007 at 12:40 | IP Logged  

Allevare gli Spangle

di
Ghalib Al-Nasser

The Spangle

Storia

Nessun’altra mutazione ha creato cosi’ tanta eccitazione tra gli allevatori di ondulati come la Spangle.

Forse questo deriva dal fatto che l’ultima mutazione arrivata nel Regno Unito, la pezzata dominante, risale al 1958. Pertanto, la novita’ dell’apparizione dello Spangle fu accolta con un clima di eccitazione. Da quanto e’ gia’ stato scritto su questa varieta’ dai nostri rispettabili amatori, il recente Alf Ormerod e l’australiano John Scoble, la mutazione si presento’ inizialmente in un allevvamento di un amatore di Traralgon, a Victoria in Australia, che allevava in colonia. Lo stock iniziale fu venduto a un altro amatore della stessa zona, Melvyn Jones, che stabilizzo’ la varieta’ dal 1974. Il primo allevatore confermo’ che la madre del primo spangle da lui ottenuto era una femmina Bianca ad occhio scuro. Il padre avrebbe potuto essere un pezzato dominante portatore di pezzato recessivo che occupava lo stesos nido con quella femmina. Quell’allevatore aveva molti pezzati recessivi (chiamati arlecchino in australi). Comunque, ci sono anche osservazioni che suggeriscono che la madre potesse essere invece una pezzata recessiva. La persona che diede il nome alla mutazione fu un rispettabile giudice di Victoria, Frank Gardner, poiche’ l’esemplare, per quanto riguardava i marchi sulle ali, ricordava i piccioni Spangle che egli allevava prima.

Qualche anno dopo, nel luglio del 1980, un giovane svizzero, Rolf Christen, prese alcuni di questi esemplari dall’Australia, dove risiedeva, per portarli in Svizzera durante una visita ai genitori. Il gruppo consisteva di 12 uccelli, di cui 4 Alachiara e 8 Spangle (7 maschi, uno dei quali doppio fattore, e una femmina). Ottenne una prima covata in ottobre e vendette una coppia a Joe Mannes, vendendo il resto con le registrazioni e i piccoli a Reinhard Molkentin in Germania prima di tornare in Australia nel marco del 1981. sia Alf che Doug Sadler riuscirono ad ottenere questa mutazione, e Doug la ottenne dal suo amico tedesco Reinhard.

Incontrai Rolf allo show del Club BS nel 1980, dove mi mostro’ alcune fotografie a colori di questa nuova e splendida mutazione. Lo spangle ben delineato e scuro sulle ali era chiaramente evidente. Gli esemplari erano veramenti belli da vedere e molti degli allevatori che videro quelle foto furono molti impressionati dalla colorazione delle ali. Fu una fortuna per gli allevatori inglesi che furono sia Alf che Doug ad averle per primi, perche’, con il loro ampio stock di esemplari di qualita’, furono in grado di ottenere Spangle in quantita’, ma di qualita’, in un breve periodo di tempo.

Una nuova mutazione

Qual e’ la causa della comparsa di una nuova mutazione? E’ un incidente genetico che provoca il cambiamento di un gene o di un set di geni; in altre parole, e’ la partenza dai geni del tipo originale che si trova in natura che causa l’apparizione di una nuova mutazione.

Quello che e’ successo con gli Spangle e’ stato l’invertirsi della pigmentazione scura sulle penne delle ali e di altre aree. Si e’ anche osservato che il gene che controlla la produzione di questa mutazione ha un carattere dominante, e puo’ essere presente come singolo fattore o doppio fattore.

Colorazione.

Puo’ essere utile a questo punto capire cos’e’ uno Spangle. Qui riporteremo lo standard del colore di questa varieta’ come riportato dalla Budgerigar Society nel loro “Manuale dello Standard del Colore 1994”.

Spangle Verde Chiaro

Maschera

Giallo-burro, ornata da 6 spot rotondi con centro giallo, separati in modo uniforme; i due piu’ esterni parzialmente coperti dalla base dei marchi guanciali. Il gialo della maschera si estende sulla fronte e sulla corona, per mischiarsi alle ondulazioni nere alla base della testa. La fronte e la corona dovrebbero essere puliti e liberi da ogni marcatura.

Marchi guanciali

Viola, bianco argentei, o un misto di entrambi.

Colore generale del corpo

Verde erba brillante.

Marchi

Sulle guance, retro della testa e collo; neri con ben definiti bordi giallo-burro con nero, piu’ un ulteriore bordo giallo-burro.

Remiganti Primarie

Giallo burro con un minimo bordo nero.

Timoniere primarie

Giallo burro o gialle bordate di nero.

Piedi e gambe:

Blu o grigie, carnicino o un misto di entrambe.

Occhi

Neri con iride bianco.

Spangle Gialli a Doppio Fattore (serie Verde)

Maschera, fronte e corona

Giallo burro. Non devono esserci spot visibili sulla maschera. La fronte e la corona devono essere puliti e liberi da ogni marchio.

Marchi guanciali

Bianco argentei.

Colore generale del corpo

Chiaro, medio scuro o grigio giallo ovunque, a seconda del numero dei fattori scuri o grigi presenti nell’assortimento genetico, liberi da qualunque strana penna  o soffusione verde come standa ideale, anche se un leggero collare colorato attorno al collo e’ considerato accettabile.

Ali

Giallo burro libere da nero o soffusioni verdi.

Remiganti primarie

Leggermente piu’ chiare del colore del corpo

Timoniere primarie

Leggermente piu’ chiare del colore del corpo

Cere

Blu nei maschi, marrone nelle femmine.

Piedi e gambe

Blu o grigie, carnicino o un misto di entrambe.

Occhi

Neri con iride bianco

E’ anche attestato che il carattere Spangle puo’ essere visualmente combinato con la maggior parte delle altre mutazioni.

Possiamo cosi’ notare dalla descrizione che la caratteristica piu’ importante di questa mutazione e’ l’inversione dei marchi delle ali rispetto alle mutazioni normali, gli spot e la coda e i marchi guanciali. Questo e’ quanto deve essere tenuto in mente dagli allevatori, da coloro che portano in show i loro esemplari e dai giudici.

Allevamento

Si e’ osservato fin da subito che il comportamento di questa nuova mutazione nell’allevamento e’ quello di un gene dominante. Quindi il gene puo’ essere presente in fattore singolo (SF) o doppio (DF). Nella maggior parte delle mutazioni dominanti la determinazione del singolo fattore dal doppio fattore puo’ essere possibile soltanto tramite un accoppiamento con un “normale”. La parola “normale” indica un esemplare che si sa non essere portatore del gene in esame. Si ricorda che non e’ possibile per nessun esemplare di aspetto “normale” essere portatore della mutazione Spangle (e di nessuna mutazione dominante). Ma nel caso dello spangle, il doppio fattore si riconosce facilmente dal singolo fattore, come e’ stato indicato nella precedente descrizione.

Possono essere applicate regole certe, secondo la teoria di Mendel, per produrre lo Spangle, e sono le seguenti:

Aspettative di allevamento

Spangle (SF) × Normale

50% Spangle (SF)
50% Normali

Spangle (DF) × Normale

100% Spangle

Spangle (SF) × Spangle (SF)

25% Spangle (DF)
50% Spangle (SF)
25% Normali

Spangle (SF) × Spangle (DF)

50% Spangle (SF)
50% Spangle (DF)

Spangle (DF) × Spangle (DF)

100% Spangle (DF)


Non sono in grado di spiegare geneticamente perche’ lo Spangle doppio fattore appare agli occhi libero da ogni colorazione, simile ai Chiari ad Occhio scuro. Sembra che la presenza di questo doppio dosaggio del gene Spangle produca un effetto che causa una grande riduzione nella capacita’ degli esemplari di sviluppare una pigmentazione scura. Da piccolo assomigliano ai Bianchi o Gialli ad occhio scuro, senza l’iride intorno all’occhio. Dopo la muta, alcuni di questi doppi fattori cominciano a svilupparsi, ma soprattutto sviluppano l’iride bianco attorno agli occhi e la cera blu nei maschi, e si identificano chiaramente come diversi dai Chiari ad Occhio scuro. Gli esemplari a fattore singolo si riconoscono facilmente nel nido dal colore della pelle, carnicina, e del piumaggio.

Gli Spangle sono stati rovinati?

Nell’arco di poco piu’ di 10 anni questa mutazione e’ stata accoppiata praticmente a tutte le altre mutazioni: normali, opalini, cannella, pezzati, alachiara, gialli, bianchi, faccia-gialla, occhi rossi e alltri. Io ho allevato Gialli, pezzati dominanti e recessivi combinandoli con la mutazione spangle. Nell’arco di questo periodo gli Spangle hanno perso qualunque somiglianza con quelli che vidi nel 1980, lasciando da parte il discorso della taglia. Che abbiamo fatto a questa bellissima mutazione?  Abbiamo perso l’obiettivo iniziale, quello di allevare esemplari di buona taglia con buoni spangling sulle ali e spot validi?

In un primo tempo pensavo che solo gli Spangle Normali potessero portare i marchi sulle ali che consideravo validi, ma ora non e’ piu’ questo il caso. Ho degli Spangle che all’aspetto possono essere considerati Spangle Opalini (essendo il colore di fondo delle ali stato sostituito dal colore del corpo), ma che geneticamente si comportano come Normali se accoppiati con normali. Stiamo allevando Spangle che vincono ovunque nelle migliori competizioni nella nazione. Ma dove abbiamo guadagnato in taglia abbiamo perso in colore. Qual e’ la soluzione?

Gli allevatori si dividono in due categorie; quelli che desiderano “migliorare” la mutazione accoppiandola con i loro migliori Normali, si spera tenendo in mente gli obiettivi dei marchi delle ali e degli spot. D’altro canto, abbiamo quelli che cercando di determinare e fissare l’origine della mutazione inserendo lo spangle in altre varieta’.

Ora che abbiamo  fissato la taglia dell’esemplare abbiamo bisogno, attraverso un allevamento attentamente selettivo, di fissare le diverse caratteristiche dello Spangle. Non e’ un’impresa facile, ma resta comunque possibile. Jeff Attwood nella sua conferenza ai membri dell’Associazione degli Allevatori di Ondulati Spangle suggeri’ l’uso dei Normali che sono stati ottenuti dall’incrocio Spangle x Normale. Questo, secondo il suo parere, puo’ contribuire a produrre Spangle con ottimali marchi sulle ali.

Anomalie

Se lo Spangle e’ un carattere davvero dominante, allora che differenza fa quale partner usiamo con esso? Ci sono state numerose anomalie nell’allevare gli Spangle. Uno Spangle Pezzato Recessivo che ho ottenuto nel 1988 aveva iridi bianchi ben distinti attorno entrambi gli occhi. Un buon numero di spangle hanno mostrato una colorazione sulla testa come quella dei pezzati dominanti. Alcuni hanno spot completamente neri senza il centro. Di recente ho visto un adulto spangle doppio fattore che non aveva le iridi attorno agli occhi. Sempre di piu’ vengono allevati con marchi neri sulle ali o con timoniere nere. Senza dubbio la colpa piu’ comune e’ lo scambio del bordo nero sulle penne delle ali con quello del colore del corpo – ad esempio un verde chiaro mostrera’ del verde anziche’ del nero sui marchi delle ali.

 

Un’anomali che ci e’ stata di recente portata all’attenzione e’ la produzione di Normali dall’accoppiamento di spangle doppio fattore con normale. In teoria, questo sconfigge le leggi della genetica, dal momento che si dovrebbero ottenere soltanto spangle singolo fattore da questo accoppiamento. Questo pero’ non e’ un caso isolato, dato che e’ successo diverse volte in diverse parti del mondo. Questo puo’ forse indicare che il gene puo’ essere “semi-dominante”?

Un’altra anomalia e’ la comparsa di spangle con delle pezzature sulla testa simili alla mutazione pezzata dominante, cosa che indica ulteriormente che possa esistere un collegamento tra queste due mutazioni.

Un allevatore che allevi spangle per esibizioni dovrebbe limitarsi ad allevare la varieta’ e la combinazione di colore che puo’ essere esibita nella classe corretta. Tralasciando le variazioni di colore, io non vedo nessuna utilita’ nell’allevare spangle nelle varieta’ pezzate o a faccia gialla. Gli spangle pezzati perdono la bellezza relativa ad entrambe le mutazioni. Uno spangle a faccia gialla avra’ del giallo che attraversa le aree bianche come le ali e la coda. Uno spangle soffuso bianco o giallo sara’ difficile da identificare. Il fattore cannella tende a diluire gli spangling ben definiti sulle ali e gli opalini hanno la tendenza a cambiare il nero che orla le penne delle ali con il colore del corpo dell’esemplare.

Esibizioni e Giudizi

A causa della sua popolarita’, tutti gli show ora includono delle classi per gli Spangle. Le societa’ che promuovono gli show devono seguire le direttive della Budgerigar Society a proposito degli nuovi standard di classificazione, ad esempio le classi dovrebbero essere nominate per “Qualunque varieta’” di Spangle includendo gli spangle doppio fattore per maschi e femmine. La BS ha anche steso una priorita’ per l’esibizione degli Spangle. Spangle-crestati, Spangle, Pezzati dominanti, Pezzati recessivi, faccia gialla, qualunque altro colore. A seconda della combinazione che ha l’esemplare in questione, dovrebbe essere inserito in quest’ordine. Per esempio, se un proprietario esibisce uno Spangle crestato pezzato dominante, allora questo esemplare deve essere inserito nella classe dei crestati. Uno spangle pezzato dominante entrera’ nella classe degli spangle.

La nuova Scala dei Punti rivisitata e stesa dalla BS nel 1994 stabilisce che:

BS scala dei punti standardizzata

Varieta’

Taglia, forma, equilibrio e portamento

Taglia e forma della testa compresi maschera e spot

colore

Variety Markings

Spangle (in tutte le sfumature e varieta’)

35

25

15

25

Spangle Doppio fattore

35

25

40¹

--


    ¹ Punti per la profondita’ e pulizia del colore

Qui, come tutte le altre varieta’, l’enfasi e’ pesantemente posta a favore della taglia dell’esemplare (60 punti per la taglia e la testa). Nello standard precedente i punti erano 65. se il principale criterio di giudizio degli spangle riguarda i marchi delle ali, solo 5 punti erano previsti per esso nello standard precedente. Secondo me sembrava come se, senza riguardo per i marchi delle ali, non fosse una cosa cosi’ importante nel caso di giudizio. Questo semplice fatto non diede nessun incoraggiamento ad allevare spangle della taglia corretta con i giusti marchi delle ali. Quando si arriva a giudicare questa varieta’, qualunque mancanza nei marchi delle ali o nel colore degli spot puo’ essere o ignorata dai giudici o penalizzata solo leggermente a favore della taglia dell’esemplare. Non stiamo forse mettendo troppa enfasi sulla taglia? Comunque, i cambiamenti del 1994 furono piu’ che benvenuti. L’introduzione del “variety markings” e l’allocazione di 25 punti toglie ogni dubbio sul fatto che il contenuto della varieta’ sia davvero importante.

Informazioni su The Spangled Budgerigar Breeders' Association possono essere trovari Clubs and Societies Section di queste pagine. Si raccomanda di unirsi a questa Associazione se si intende allevare ed esibire questa arieta’; l’aiuto e i consigli che si riceveranno saranno di immenso valore e permetteranno di matenersi in contatto con altri allevatori della mutazione.

<>email Ghalib Al-Nasser

Original text Copyright © 1997, Ghalib Al Nasser.

 


alcune foto...scusate la qualita':

Maschio Spangle doppio fattore serie blue:


giovane maschio spangle serie blu:


giovane femmina spangle serie verde:


femmina adulta spangle serie blu:


maschio spangle pezzato dominante a faccia gialla:




Modificato da lunaria1 on 05 novembre 2007 at 12:52
Torna sù Versione stampabile Viste lunaria1's Profilo Ricerca altri post di lunaria1
]
] ]
Vai al forum  

Scusa, NON puoi postare una risposta.
Questa discussione è chiusa.

  Inserisci rispostaInserisci nuova discussione

] ] ]
]
  ] ]
Versione stampabile Versione stampabile
Tu non puoi postare nuove discussioni in questo forum
Tu non puoi rispondere alle discussioni di questo forum
Tu non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Tu non puoi creare sondaggi in questo forum
Tu non puoi votare nei sondaggi di questo forum
]
] ]


] ] ]
]
Questa pagina è stata generata in 1,5430 secondi. Powered by SOOP Portal Raven 1.0(sprintrade network)
]
] ]